logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo
star Bookmark: Tag Tag Tag Tag Tag
Italy

Al grido di "Il Kosovo è Albania" minaccia col coltello i giocatori della Serbia

"Il Kosovo non è Serbia, è Albania". Sono queste le parole che un ragazzo in bicicletta, armato di coltello, avrebbe rivolto ai giovani atleti della nazionale serba under 16 di pallacanestro nel pomeriggio di ieri nei dintorni di viale Ledra, mentre i ragazzi stavano passeggiando vicino all'albergo dove sono ospitati per l'europeo di categoria che si sta giocando tra il "Carnera" e Pasian di Prato. 

La diffusione

La notizia è stata rilanciata dai principali portali di notizie di Belgrado, con le dichiarazioni rilasciate da Igor Rakocevic, vice presidente della federazione cestistica del paese balcanico ed ex stella di Real Madrid e Minnesota Wolves, con un passato anche alla Mens Sana Siena.

La notizia riportata su Blic.rs

Schermata 2019-08-16 a 10.23.58-2

Il racconto

I giovani giocatori di basket serbi - si legge su Blic.rs e Telegraf.rs in base alle parole di Rakocevic - sono stati attaccati con un coltello da un albanese. Ai ragazzi è stata concessa mezz'ora di tempo libero. Sono usciti dall'hotel dove sono alloggiati per fare una passeggiata e rilassarsi, quando è arrivato un albanese in bicicletta e ha iniziato a insultarli. Stava dicendo "no Serbia, Kosovo è Albania". I ragazzi non hanno reagito, ma l'aggressore ha cominciato a urlare e provocare ancora di più. Sembrava una scena uscita da un film dell'orrore. Poi il soggetto è sceso dalla bici e ha iniziato a inseguirli con un coltello in mano. I ragazzi si sono spaventati molto, sono scappati e si sono riparati in hotel. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito. "Siamo terribilmente insoddisfatti del trattamento" ha commentato Rakocevic, "contatteremo la nostra ambasciata per essere protetti".
 

Potrebbe interessarti

All rights and copyright belongs to author:
Themes
ICO