Italy

Alis promuove la prima fiera di sistema su trasporto e logistica: 100 eventi dal 21 al 25 marzo a Verona

In foto Guido Grimaldi, presidente di Alis

“Il Consiglio direttivo di oggi è l’occasione per presentare ufficialmente la prima edizione della fiera sulla logistica e sulla mobilità sostenibile che si svolgerà a Verona dal 21 al 25 marzo e che Alis promuove con orgoglio per dare ulteriore slancio ad un settore che è sempre più pilastro per lo sviluppo sociale ed economico del Paese e per il suo posizionamento competitivo nel mercato globale”. Così Guido Grimaldi, presidente di Alis, ha aperto i lavori del Consiglio direttivo tenutosi a Roma alla presenza di numerosi soci consiglieri e degli ospiti intervenuti per le presentazioni a margine dei lavori assembleari. “L’evento fieristico, frutto dell’accordo tra il Gruppo Veronafiere, principale player italiano per organizzazione diretta di manifestazioni, e Alis Service – ha aggiunto Grimaldi – sarà caratterizzato da cinque intere giornate durante le quali si alterneranno 100 momenti di incontro organizzati ad hoc per mettere in contatto le aziende ed approfondire i più importanti temi del settore attraverso convegni, conferenze, presentazioni aziendali, incontri B2B e seminari tecnici. Una manifestazione innovativa che ha tutte le carte in regola per diventare evento fieristico di riferimento in Italia e in Europa per gli operatori di logistica ed intermodalità sostenibile. Per realizzare un’agenda così fitta di appuntamenti fieristici e per intercettare al meglio le istanze che provengono dai nostri associati dando voce proprio alle aziende che costituiscono l’Associazione, sono in programma per le prossime settimane i lavori delle Commissioni tecniche di Alis”.“Non sarà solo una fiera di settore ma di “sistema” – ha dichiarato il presidente – e avrà una forte vocazione internazionale, volta a promuovere anche oltre i confini nazionali uno sviluppo sempre più sostenibile del trasporto intermodale ed una crescita sempre più innovativa della logistica integrata. Un modello programmatico che ALIS persegue in linea con le attuali priorità tematiche di tutte le agende politico-istituzionali, come è emerso anche nei giorni scorsi con l’approvazione del Green Deal europeo, orientato a lanciare specifici progetti di riconversione ambientale ed economica che i Paesi dovranno presentare alla Commissione UE”.“L’azione e l’interesse di Alis nei confronti della sostenibilità ambientale, dei cambiamenti climatici, dell’innovazione tecnologica, delle smart cities e dell’implementazione dei mercati internazionali, si concentrano sull’intera catena logistica: non solo quindi le iniziative pubbliche come il futuro evento fieristico o come la recente Assemblea Generale di novembre – ha proseguito Grimaldi – ma anche gli importanti ingressi dei nuovi soci che siamo felici di accogliere nel nostro cluster”.
Il presidente di Alis ha infatti dato il benvenuto alle nuove aziende, di grandissimo rilievo nel panorama trasportistico e logistico nazionale ed internazionale, che hanno richiesto di aderire all’Associazione in qualità di soci effettivi: Mercitalia Rail (Polo Mercitalia – Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane), Enel X (Gruppo Enel) e Sit Logistics (Gruppo Smet).
Mercitalia Rail, società del Polo Mercitalia-Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, con circa il 50% del volume di mercato nazionale è la principale compagnia ferroviaria italiana nel settore del trasporto merci e uno dei principali operatori in Europa: con circa 2mila treni settimanali e 100mila annui, 340 locomotive elettriche e 130 locomotive diesel, sviluppa e assicura collegamenti tra i principali hub intermodali su tutto il territorio nazionale e sui corridoi internazionali.
Enel X, appartenente al Gruppo Enel, è società leader nel settore dell’energia attraverso l’utilizzo di soluzioni ecosostenibili, modalità green, strumenti digitali e servizi innovativi. Propone lo sviluppo della mobilità elettrica e strutture di ricarica sempre più diffuse ed efficienti, contribuendo nell’ultimo anno a far aumentare del 111% il numero delle immatricolazioni di auto elettriche.
Sit Logistics, azienda del Gruppo Smet, è un grande operatore di logistica integrata e di trasporto intermodale sul mercato nazionale e sulle principali direttrici internazionali: con 650 automezzi pesanti e oltre 1.300 semirimorchi, è in grado di offrire un parco veicolare moderno, funzionale e tecnologico, di gestire qualunque tipo di spedizione e di garantire con precisione e professionalità la consegna di qualsiasi carico nei tempi preventivamente concordati.
“Con queste nuove importanti adesioni approvate oggi – ha affermato Grimaldi – cresce la forza rappresentativa del nostro cluster e crescono quindi i numeri di Alis, che oggi può contare oltre 1510 aziende associate per un fatturato di circa 24 miliardi, un parco veicolare di 123.000 mezzi, 125 linee di Autostrade del Mare e cabotaggio insulare, 140.500 collegamenti marittimi annuali, oltre 120 linee ferroviarie, 160.500 collegamenti ferroviari annuali e, soprattutto, 170.000 uomini e donne impegnati in un comparto strategico. Numeri che da soli evidenziano la grande capacità di ALIS di continuare ad aggregare e a rappresentare le principali aziende del settore dei trasporti e della logistica in Italia ed in Europa”.
A margine del Consiglio si sono tenute le presentazioni aziendali di Mercitalia Rail e di Enel X. Giampiero Strisciuglio, direttore commerciale di Mercitalia Rail, ha presentato al Consiglio di ALIS le soluzioni di trasporto merci su rotaia che l’azienda pone in essere al fine di offrire un servizio affidabile, efficiente e sostenibile, rafforzare l’intermodalità nonché contribuire alla realizzazione di un sistema integrato dei trasporti per aumentare i flussi commerciali e la competitività nel mercato europeo. Ha inoltre illustrato il servizio Mercitalia Fast, primo ed unico servizio al mondo di trasporti merci su alta velocità ferroviaria operativo sulla tratta Bologna–Marcianise.È poi seguita la presentazione aziendale di Enel X da parte di Alessio Torelli, Country manager Italia, e Fabio Grosso, Head of e-Industries, che hanno sottolineato come la loro mission aziendale sia di accelerare la transizione verso la mobilità sostenibile e di trasformare le nuove energie in soluzioni tecnologiche innovative che aiutino aziende, città e persone in tutto il mondo a trovare nuovo valore. “Enel X condivide da tempo i valori che animano l’azione associativa di ALIS. – ha dichiarato Alessio Torelli – Puntiamo sulla sostenibilità, attraverso la decarbonizzazione e la riduzione delle emissioni. Siamo fortemente impegnati ad accelerare la transizione all’elettrico e ad implementare soluzioni energeticamente efficienti”. “I lavori del Consiglio, avvalorati dalle nuove adesioni e dalle presentazioni che si sono susseguite, hanno dato ancor più prova di quanto sia incessante l’attività associativa – ha concluso il Presidente Guido Grimaldi -, che proprio oggi ha approvato la nascita di una nuova importante Commissione tecnica su Ricerca, Sviluppo e Start-up, il cui coordinamento è stato affidato a Gianandrea Ferrajoli. L’Associazione sta intensificando la propria azione anche in sede comunitaria con Alis Europe attraverso l’organizzazione di incontri istituzionali e di momenti di confronto interno: diamo quindi appuntamento ai nostri Soci per un Consiglio direttivo proprio a Bruxelles nei mesi successivi al nostro grande evento fieristico di Verona di marzo”.