logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo
star Bookmark: Tag Tag Tag Tag Tag
Italy

Bimbo di 7 anni chiama la polizia: “Aiuto, mia madre vuole uccidermi”

donna ruba pistola

La polizia è intervenuta in una casa in seguito alla richiesta d’aiuto di un bimbo: “La mamma mi vuole uccidere”. Gli agenti le hanno sparato

Hanno aperto il fuoco contro una donna in seguito alla richiesta d’aiuto di suo figlio di 7 anni. L’incredibile episodio è avvenuto a Henderson, nello stato americano del Nevada dopo che il 911 ha ricevuto un’inquietante telefonata da parte di un bimbo che all’operatore ha detto, “Aiuto, mia madre vuole uccidermi”. Una richiesta di soccorso in piena regola che ha fatto immediatamente scattare l’allarme. Poco prima la mamma, Claudia Nadia Rodriguez di 37 anni, aveva accoltellato il piccolo e quando gli agenti si sono resi conto della situazione hanno sparato uccidendola. La vicenda risale allo scorso 21 ottobre ma solo nel mese di novembre l’audio delle telefonate fatte dal bambino al 911 è stato diffuso dal comando di polizia insieme alle immagini delle bodycam degli agenti intervenuti.

La ricostruzione del dramma grazie all’audio delle telefonate

Secondo quanto da loro dichiarato la donna era in forte stato di agitazione e avrebbe tentato di aggredire un agente. Da qui la decisione di aprire il fuoco, due colpi che hanno provocato la morte della 37enne. Le immagini mostrano peraltro che la donna era riuscita ad impossessarsi dell’arma da fuoco di un poliziotto e per tale ragione sparare è divenuto necessario. Gravemente ferita la donna, che come riportato dal Daily Mail aveva precedenti per violenza domestica con ben quattro arresti nel solo 2015, è deceduta in ospedale. Sotto shock il figlio che nell’audio della telefonata, dopo essere stato pugnalato almeno 25 volte, urla, “Ti prego, non farmi del male”.

Themes
ICO