Italy
This article was added by the user . TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

Cambia tutto in autostrada, se non ti metti in regola ti sfilano la patente: addio auto

Le regole in autostrada sono importanti e devono essere sempre conosciute. Attenzione a questa novità, in un attimo addio auto e patente.

Autostrada
Posti di blocco in autostrada -Nanopress.it

Tutti gli automobilisti devono sempre aggiornarsi sulle regole dell’autostrada, comportamento e nuove normative per non dire addio a patente e auto.

Per non incorrere in sanzioni e multe molto salate, l’atteggiamento da adottare è quello di un cittadino responsabile e preparato sotto ogni punto di vista. Viaggiare in autostrada in serenità è importante, per questo motivo dal 15 novembre non ci sono scuse per tutti gli automobilisti che percorrono ogni giorno o saltuariamente l’autostrada.

Le sanzioni previste ad oggi sono notevoli e in un mondo dove il caro vita mette tutti all’angolo, sarebbe meglio evitarle. Contravvenire a questo divieto significa non poter più circolare: ma a che cosa bisogna fare attenzione dal 15 novembre al 15 aprile? Vediamolo insieme.

Circolare in autostrada: quali sono le novità?

Ci sono normative che devono essere sempre rispettate, proprio per non incorrere in multe – sanzioni o comunque tutto ciò che potrebbe far dire addio alla patente e ad una circolazione ordinaria durante il giorno.

Polizia autostrada
Polizia autostrada-NanoPress.it

La regola è quella che riguarda le gomme invernali con la possibilità di circolare in autostrada senza incorrere in fermi e multe salate. Se non si montano gli pneumatici corretti, non solo è un rischio per la propria sicurezza individuale ma è anche un rischio per il portafoglio.

L’automobilista deve tenere a mente delle regole da seguire durante l’inverno, considerando anche che non si tratta di una nuova introduzione ma di una normativa vigente dal 2013. È stata voluta dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, per una sicurezza che tiene conto delle condizioni meteo di ogni Regione.

Abbiamo citato prima la data del 15 aprile, ma potrebbe essere prorogata al 15 maggio considerando la deroga già prevista dal Ministero nel 2014. Il termine non prevede solo il posticipo ma anche l’anticipo di inizio da ottobre.

Gommista professionista
Gommista professionista-NanoPress.it

In attesa di avere maggiori delucidazioni in merito a questo argomento e alle date, quali sono gli pneumatici che devono essere montati sulla propria auto?

Gomme invernali, quali acquistare e caratteristiche

Le gomme invernali devono essere montate sull’auto seguendo le normative italiane vigenti. Devono inoltre essere acquistate da un rivenditore autorizzato e professionale, montate e controllate a dovere.

Sono contrassegnate dalle iniziali M e S (Mud and Snow – Fango e Neve) predisposte e studiate appositamente per percorrere superfici con neve e fango, mantenendo l’equilibrio dell’auto. La sicurezza è importante durante il percorso, soprattutto in inverno quando le temperature sono rigide e l’asfalto è bagnato – innevato – infangato – o altro.

Gomme invernali
Gomme invernali-NanoPress.it

La stabilità dell’auto è molto importante, in alcune Regioni è anche possibile montare le All Season, che hanno caratteristiche che si fondono tra quelle invernali e quelle estive. Ovviamente, non offrono il grip fermo e deciso come quelle invernali.

Un automobilista che viene fermato in autostrada senza queste gomme invernali montate, possono ricevere una multa dai 41 ai 168 euro se nel centro urbano. In autostrada e nei tratti extraurbani si arriva sino a 355 euro con pena accessoria di fermo veicolo fino a quando non sarà messo in regola. L’automobilista potrebbe incorrere anche nella decurtazione dei tre punti della patente in caso di recidiva.