Italy

Conte e Macron a Napoli, prima tappa Teatro al San Ferdinando

Il presidente del consiglio Giuseppe Conte e il capo dell'Eliseo Emmanuel Macron, a Napoli per il vertice bilaterale Italia-Francia, sono arrivati al teatro San Ferdinando, nel quartiere di San Lorenzo. Il primo ad arrivare è Conte, accolto da applausi di alcune persone assiepate lungo il marciapiedi. Con loro anche il sindaco di Napoli Luigi de Magistris.

Macron a Napoli, Di Maio: "Grazie"

Nel giorno del vertice bilaterale Italia-Francia a Napoli il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, ringrazia, il "governo francese ed Emmanuel Macron per la loro venuta a Napoli in questo momento difficile". "E' un gesto di vicinanza all'Italia e al contempo un segnale nei confronti della comunità internazionale", aggiunte il capo della Farnesina in una lunga intervista pubblicata  sul quotidiano Le Monde. Tra l'altro, Di Maio ribadisce che sconsigliare di venire in Italia a causa del coronavirus, "non ha alcun senso".
 

Conte a Napoli, protesta dei residenti

“Presidente, perché l’ordine e i controlli devono funzionare solo se viene un’autorità?”.  Applausi e pacifica protesta riempiono l’attesa del premier Conte in piazza De Filippo, nel cuore della Napoli antica e popolare.

Il presidente del Consiglio attende l’arrivo del presidente francese Macron, dinanzi allo storico teatro San Ferdinando, la ‘casa’ del drammaturgo caro a Macron. A tener banco, le rimostranze anche colorite e teatrali di Nunziatina, cittadina ‘combattente’ del rione, di fronte a un Conte in ascolto, rassicurante anche sul Coronavirus.



Dopo le visite culturali, anche a Cappella Sansevero e a Santa Chiara, i presidenti arriveranno a Palazzo Reale dobe prenderà il via il 35mo vertice intergovernativo