Dopo i primi locali chiusi a Salerno, anche gli otto china store presenti nel comune di Scafati hanno deciso di sospendere la loro attività per via dell’allarme sul Coronavirus che ha comportato, negli ultimi giorni, un drastico calo delle vendite.

L’ordinanza

Intanto il sindaco Cristoforo Salvato ha emesso un’ordinanza che prevede la bonifica di tutte le attività commerciali e di ristorazione presenti sul territorio, luoghi di culto compresi. Il provvedimento vale sia per le strutture pubbliche che per quelle private. In particolare, i titolari, entro dieci giorni, dovranno effettuare interventi di pulizia straordinaria e disinfestazione delle superfici e degli amici con i prodotti chimici pubblicati dall’Istituto Superiore della Sanità; esporre all’esterno dei locali, in modo visibile all’utenza e agli organi preposti al controlli, l’idonea attestazione conferme alle direttive ministeriali, garantendo una frequente aerazione dei locali; posizionare appositivi dispensatori di disinfettante o antisettico per le mani; garantire per tutte le attività di ristorazione, comprese le mense scolastico ed aziendali, un’adeguata distanza tra i commensali. La stessa ordinanza, inoltre, dispone che le società di trasporto pubblico assicurino idonee misure di prevenzione a tutela dei dipendenti e dell’utenza effettuando la pulizia e la disinfestazione dei vagoni e degli abitacoli dei treni e degli autobus.

In Evidenza