Italy

Elizabeth Hurley ieri e oggi: com’è cambiata l’attrice che sembra non invecchiare mai

Le star vivono la loro vita sotto i riflettori e, quando rimangono per decenni nel mondo dello spettacolo, è inevitabile che in molti mettano a confronto le foto di ieri e oggi, nella speranza di scovare delle differenze evidenti. Se nella maggior parte dei casi ci si ritrova di fronte ad artisti visibilmente invecchiati che, tra rughe, capelli bianchi e pelle decadente, sono quasi irriconoscibili, qualcuno riesce a "fare la differenza", mantenendo immutata la bellezza che ha sempre vantato. È il caso di Elizabeth Hurley, l'attrice britannica diventata famosa negli anni '90 dopo essersi fidanzata con Hugh Grant. Il suo sensualissimo abito di Versace in rosa metallizzato passò alla storia, trasformandola in icona di stile e sex symbol.

Sono passati decenni da quel momento iconico ma, nonostante ciò, la diva non accenna a perdere lo splendore che da sempre la caratterizza. Ha raggiunto i 55 anni ma, anche se il tempo scorre inesorabile, lei sembra essere una ragazzina. Posa in bikini sexy, vanta un corpo da urlo, un viso liscio e levigato, un fascino mozzafiato, tanto da non avere nulla da invidiare alle giovanissime. Sarà perché segue una dieta sana o perché pratica regolarmente attività fisica, ma la cosa certa è che sembra aver trovato l'elisir di "eterna giovinezza". Basta guardare le foto degli esordi della carriera per capire che l'avanzare dell'età non le fa paura, anzi, se possibile, con il passare del tempo è addirittura migliorata, diventando molto più sensuale e provocante. Insomma, la Hurley non invecchia mai, suscitando un pizzico di invidia in tutte le donne che hanno superato gli "anta". In quante sognano di avere il suo stesso corpo mozzafiato a più di 55 anni?

Football news:

Ronald Kuman: è normale che messi sia triste per la partenza di un amico. Leo è un campione per tutti in allenamento
Brighton è il re della sfortuna. Hanno messo il record di APPLE per ... Leggi di (5 volte a partita!), ha perso il Manchester United a causa di un rigore dopo il fischio finale
Sulscher su 3:2 con Brighton: il Manchester United ha guadagnato un punto, non di più. Bene, non C'è Mourinho per misurare la porta
Allenatore di Brighton circa 2:3 con il Manchester United: a volte la vita è ingiusta. Abbiamo dominato
L'arbitro ha dato il fischio finale, ma dopo VAR ha assegnato un rigore a favore del Manchester United. Brunu ha segnato al 99 ° minuto dopo il gol di Brighton al 95 °
Kuman sulla partenza di Suarez: non sono il cattivo in questo film. Questa decisione del club
Maguire ha segnato il 2 ° gol per il Manchester United in Premier League e il primo da febbraio