logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo
star Bookmark: Tag Tag Tag Tag Tag
Italy

Il Galaxy F arriva a marzo

Samsung metterà in vendita il suo primo smartphone pieghevole a marzo, insieme alla versione 5G del Galaxy S10. Lo affermano fonti interne della compagnia che, stando a una ricostruzione verosimile, avvierà entro un paio di settimane la produzione del Galaxy F (ovvero Flexible).

Il colosso dovrebbe realizzare un lotto di 1 milione di unità del telefonino, destinato prima al mercato nazionale e, in generale asiatico, e poi allo statunitense ed europeo. In Italia, giusto per ammirarlo nelle vetrine dei negozi, lo vedremo probabilmente in autunno, quando anche il Galaxy S10 5G comincerà ad avere senso.

Si, perché se il 5G muoverà i primi passi già in primavera negli Usa, Cina, Giappone, Corea del Sud e in qualche località del vecchio continente, da noi si paleserà nelle metropoli ad anno inoltrato, per poi divenire globalmente disponibile entro il 2022.

Quello che fino a poco tempo fa sembrava solo un'indiscrezione, è divenuta grazie a DJ Koh, capo della divisione Samsung Mobile, praticamente certezza quando ha rivelato, in occasione della Developer Conference, che la società rilascerà lo smartphone pieghevole entro la prima metà del 2019. Koh ha dichiarato che il volume di produzione sarà del fatidico milione, con un prezzo stimato per unità singola di circa 2 milioni di won, in pratica 1.500 euro. Troppi? Rapportando il Galaxy F al mercato attuale si ma è evidente che siamo dinanzi a qualcosa di unico e mai visto, un'anticipazione di futuro.

Il Galaxy F sfoggerà uno schermo da 7,4 pollici da aperto e un display da 4,6 pollici come un normale smartphone, quando piegato. In quest'ultimo caso il design lascia molto a desiderare, tanto da aver sollevato numerosi dubbi sull'estetica del prodotto, da cui ci si attendeva di più. Con molta probabilità, l'aspetto non sarà quello mostrato alla Samsung Developer Conference, o almeno speriamo. "Siamo pronti per una versione commercializzabile, abbiamo superato numerosi ostacoli per arrivare a questo punto" - ha chiuso DJ Koh.

Secondo il manager, dispositivi come il Galaxy F (di cui non si ha il nome ufficiale) daranno un forte scossone al mercato degli smartphone. Samsung prevede di realizzare ogni anno una nuova versione della famiglia "F", così come accade per la "S" e A". Difficile dire quanto tale strategia sia corretta, per la particolare tecnologia che richiede un tasso di adattamento e adozione più lungo e per i costi, sempre meno accessibili.

© Riproduzione Riservata

Themes
ICO