Italy

In scena al Teatro San Carlo l’oratorio #Antropocene di Marco Paolini

Una novità è in programma per il prossimo appuntamento della Stagione di Concerti, venerdì 8 giugno ore 20.30 (in replica sabato 9 giugno alle 18.00) infatti sarà proposto per la prima volta al Massimo napoletano #Antropocene con Marco Paolini, autore del testo e voce recitante e Mario Brunello al violoncello solista e sul podio dell’Orchestra del Teatro di San Carlo. I testi rap e voce concertante sono di Frankie hi-nrg mc, con le musiche di Mauro Montalbetti.

Lo spettacolo è in coproduzione con il Teatro Massimo di Palermo, Romaeuropa Festival e Fondazione Musica per Roma. #Antropocene si configura come un grande oratorio laico. Un uomo chiama il servizio clienti per risolvere dei problemi di connessione. La comunicazione è difficile, la linea cade più volte. Quando finalmente riesce a stabilire un collegamento, scopre di essere l’involontario protagonista di un gigantesco collasso tecnologico che ha colpito le reti telematiche. La conversazione con l’operatore diventa così la zattera su cui due “naufraghi” portano avanti l’ultima telefonata possibile.

Nessuno dei due vuoleAl San Carlo Nanasi e Krylov con musiche di Cajkovskij e Berlioz lasciarla per primo. In una brevissima epopea si consuma una vicenda dai risvolti tragicomici e dal finale inaspettato.

Il grande protagonista della serata sarà Marco Paolini, drammaturgo, regista e straordinario attore, che torna volentieri a collaborare con Mario Brunello, violoncellista di fama internazionale che ha suonato al fianco di Abbado, Gergiev, Giulini e Muti, ed è già stato ospite del teatro San Carlo.

In un crossover che unisce più linguaggi contemporanei, #Antropocene vede la presenza anche del rapper torinese Frankie hi-nrg mc, protagonista fin dai primi anni Novanta del movimento Hip-Hop italiano, che ha contribuito a creare, e autore di celebri rap. La musica di Mauro Montalbetti sottolinea, nel dialogo tra la voce del violoncello di Mario Brunello e l’orchestra, le due diverse ispirazioni, quella della forma dialogica e quella enfatica degli scenari.

«Intreccio nella partitura due mondi musicali lontani e contrapposti – dice il compositore – ho deciso di rivolgere l’attenzione a uno dei più affascinanti capolavori di Johann Sebastian Bach: la Passione secondo Giovanni. Alcuni frammenti bachiani divengono materiale da plasmare, distorcere, oppure citare. Utilizzo anche un linguaggio minimalista – presentato in maniera decisamente poco ortodossa – e il Rap, scelte che possano essere in grado dialogare con la musica del passato».

Ancora una volta il teatro San Carlo propone l’ascolto di qualcosa che sorprende e intrica allo stesso tempo, qui nel tempio della grande musica c’è sempre spazio per nuove sonorità e nuovi testi di carattere moderno che completano e valorizzano ancor di più il lavoro e la professionalità di tutti coloro che contribuiscono a fare di questo teatro, uno dei più grandi “contenitori” di cultura musicale.

Lo spettacolo ha una durata di circa 65 minuti.

#ANTROPOCENE

di Marco Paolini
musiche Mauro Montalbetti
testi rap Frankie hi-nrg mc
direzione orchestrale Mario Brunello
con
Marco Paolini, voce narrante
Mario Brunello, violoncello
Frankie hi-nrg mc, voce concertante

In Coproduzione con Teatro Massimo di Palermo, RomaEuropa e Teatro Regio di Torino

Venerdì 8 giugno 2018, ore 20.30 Turno S / Turno M Concerti
Sabato 9 giugno 2018, ore 18.00 Turno P

Football news:

Setien sul fatto che il Barcellona non vinca la Liga: porto una parte della responsabilità, ma non tutta
Joan Laporta: al posto di Xavi non sarebbe mai andato a barca con questa guida
Bayern, Atletico ed Everton sono Interessati alla Zaa
Joan Laporta: Messi è il migliore della storia. Per lui devono creare le giuste condizioni
Mourinho su Bergwein in riserva: Klopp, Pepa e Lampard fai queste domande
Sulscher about Pogba: è fantastico da quando è stato riavviato. Quando Paul suona così, non puoi non includerlo nella composizione
Alisson: il record di punti non era L'obiettivo del Liverpool. Siamo comunque campioni