logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo
star Bookmark: Tag Tag Tag Tag Tag
Italy

Migranti, nuovo allarme in Libia: ​"Sos da barca con 120 a bordo"

Mentre prosegue lo stallo della Sea Watch 3al largo di Lampedusa, davanti al porto di Zuara ci sarebbe un altro barcone in difficoltà

"Urge salvataggio immediato!". Mentre al largo di Lampedusa è ancora in stallo la Sea Watch 3 con a bordo 43 immigrati, Alarm Phone lancia su Twitter un altro sos dalle coste libiche. Secondo il call center volontario, che raccoglie le richieste di soccorso in tutto il Mar Mediterraneo, ci sarebbe una barcone in difficoltà davanti al porto di Zuara. A bordo ci sarebbero circa 120 persone, "incluse quindici donne e sei bambini".

La stagione degli sbarchi è iniziata. Complice il bel tempo e il mare piatto, dai porti della Libia i barconi hanno ripreso a puntare verso le coste italiane. Oggi pomeriggio Alarm Phone ha segnalato altre 120 persone partite la notte scorsa che, a poche miglia dalla Libia, sarebbero "in difficoltà". Su Twitter, Alarm Phone scrive di essere stato contattato dall'imbarcazione, partita la scorsa notte. "Il motore è in avaria e varie persone stanno male - twitta il call center - urge salvataggio immediato!". In un altro tweet, poi, i volontari fanno sapere di aver subito informato le autoritá italiane e la Guardia costiera Libica, dato che "l'Europa ha constantemente fallito nel rispondere a situazioni di pericolo in questa zona del Mediterraneo".

All rights and copyright belongs to author:
Themes
ICO