Italy

Old Cataract Hotel: sulle orme di Agatha Christie e Assassinio sul Nilo

Dopo 84 anni dalla pubblicazione del romanzo Poirot sul Nilo, ecco che torna sul grande schermo una nuova pellicola tratta dal libro, Assassinio sul Nilo con Kenneth Branagh che per la seconda volta veste i panni dell’investigatore Hercule Poirot. Le riprese del film, iniziate a settembre 2019 nei Longcross Studios in Inghilterra, sono proseguite in Egitto, dove la scrittrice ha soggiornato per un anno alla ricerca della trama perfetta.

Nel deserto nubiano sulle rive del Nilo, di fronte all’isola Elefantina, si trova il Sofitel Legend Old Cataract Aswan, il maestoso hotel su una scogliera di granito rosa con vista sul fiume più lungo del mondo.

L’Old Cataract Hotel, uno storico resort di epoca coloniale britannica costruito da Thomas Cook nel 1899, si trova sulle rive del fiume Nilo ed è molto famoso per molte ragioni. Sono stati girati lì molti film e molte persone famose sono state ospiti in quelle stanze tra cui lo zar Nicola II, Winston Churchill, Howard Carter, Margaret Thatcher, Jimmy Carter, François Mitterrand, la principessa Diana, la regina Noor e il Re Farouk, noto per le grandi e costose feste che diede proprio nell’albergo.

L’hotel ha subito nel tempo alcuni interventi che nel 1961 hanno visto un ampliamento con l’aggiunta di una nuova ala denominata New Cataract Hotel, tanto era stato il successo riscosso tra gli europei dalla strepitosa destinazione.

L’Old Cataract Wing, che aveva 131 camere e otto suite, è ora l’ala del palazzo, con 76 camere e 45 suite. Questa è l’ala dove un tempo soggiornarono Agatha Christie eWinston Churchill e ospita le due suite più spaziose dell’hotel: la Agatha Christie Suite, di 175 mq, e la Winston Churchill Suite di 140 mq.

La suite Agatha Christie è caratterizzata da un design classico e alti soffitti, composta da una romantica camera da letto con letto king-size, soggiorno separato e sala da pranzo arredata con mobili in legno pregiato e un ampio balcone con vista sul fiume Nilo.

L’hotel è stato nuovamente trasformato per offrire quasi il doppio del numero di suite che aveva in precedenza, passando da 275 camere, di cui 45 suite, a 138 camere, di cui 82 suite. La Nuova Ala è stata trasformata nell’Ala Nilo, con 62 camere, di cui 37 suite, che hanno un balcone con vista sul fiume. Inoltre, la struttura dispone ora di una spa di 1200 mq, la So-Spa, con otto sale per trattamenti, un hammam di tre stanze e una piscina coperta. C’è anche un centro fitness, vasca idromassaggio, sauna e solarium.

All’interno dell’hotel si trovano quattro ristoranti: il rinomato 1902, un ristorante d’autore che festeggia 120 anni di gastronomia, con cucina francese e vini raffinati scelti da un sommelier; Saraya, un locale in stile brasserie; Oriental Kebabgy, un ristorante mediterraneo affacciato sul fiume; e Palms, un ristorante a bordo piscina.

Se riuscirete ad uscire da questo splendido hotel ricordatevi poi che a pochi passi vi attende un mondo di fascino. L’isola Elefantina e l’Aswan Museum sono lì vicine. Le tombe rupestri di Amarna, dove sono sepolti gli antichi nobili egizi, si trovano nelle vicinanze dell’hotel. Il centro di Assuan invece è a pochi passi.

Football news:

Beppe Marotta: Milano, Juve e Inter hanno investito 1 miliardo di euro nei trasferimenti negli ultimi anni. Ora è impossibile
Bilbao non accetterà le partite di UEFA EURO 2020
Barnes sulla Super League: questa non è una vittoria per i fan, ma per coloro che li sfrutteranno. Due gruppi d'élite hanno combattuto
Mason, 29 anni , è il più giovane allenatore nella storia della APL. Ha cambiato Mourinho a Tottenham
Holand non ha realizzato un rigore nella partita con L'Unione. L'attaccante del dortmund Erling Holand non ha realizzato un calcio di rigore al 27', Il portiere Andreas Lute ha affrontato il suo colpo
La Federcalcio italiana non punirà la Juve, il Milan e L'Inter per aver partecipato alla Super League
Parma ha segnato la Juventus con un calcio di punizione. Ronaldo si trovava nel muro e non ha saltato