Da questa sera Nunzio Carpentieri non è più sindaco di Sant’Egidio del Monte Albino. Il consiglio comunale, infatti, con i cinque voti della maggioranza ha votato per la sua decadenza per consentirgli di candidarsi alle prossime elezioni regionali.

La candidatura

Carpentieri, infatti, sarà uno dei candidati di punta di Fratelli d’Italia, il partito di Giorgia Meloni, con cui scese in campo già cinque anni fa sfiorando per una manciata di voti l’entrata nel consiglio regionale della Campania. Al primo posto, infatti, arrivò l’ex sindaco di Pagani Alberico Gambino che, questa volta, non sarà della partita. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Play

Replay

Play Replay Pausa

Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio

Indietro di 10 secondi

Avanti di 10 secondi

Spot

Attiva schermo intero Disattiva schermo intero

Skip

Attendi solo un istante

, dopo che avrai attivato javascript

...
Forse potrebbe interessarti

, dopo che avrai attivato javascript

...

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Il successore 

L’amministrazione comunale, comunque, non resterà senza guida: al posto di Carpentieri è subentrato Antonio La Mura, che traghetterà la comunità verso le elezioni amministrative del 2021.  

In Evidenza