Roccapiemonte riapre il suo cuore alle famiglie in difficoltà presenti sul territorio comunale. Torna infatti l’iniziativa “Spesa Sospesa” con l’adesione alla piattaforma e-commerce regionale www.spesasospesa.store e la collaborazione con i volontari del Nucleo di Protezione Civile. Il Comune di Roccapiemonte ha attivato questa misura sociale, che fu già adottata durante la fase di lockdown a partire dallo scorso mese di marzo e che fornisce la possibilità di approvvigionamento di generi alimentari destinati a persone o famiglie in difficoltà. Le attività commerciali di Roccapiemonte possono iscriversi gratuitamente alla piattaforma, compilando la semplice documentazione e scaricando la locandina di adesione. I commercianti potranno così preparare un carrello, una scatola nel proprio negozio e la gente potrà lasciare la propria “spesa sospesa” che verrà successivamente donata ai soggetti meno abbienti. Sul sito web i cittadini potranno vedere i nomi dei negozi che partecipano all’iniziativa solidale e richiedere la spesa sospesa chiamando la Protezione Civile al numero 081 518 35 85. I volontari della Protezione Civile saranno i soli incaricati a ritirare i prodotti e consegnarli alle persone e famiglie in difficoltà.

La reazione

Ecco il commento del Sindaco Carmine Pagano e dell’Assessore al Commercio e Protezione Civile Roberto Fabbricatore: “Continua l’impegno di questa Amministrazione nei confronti dei cittadini meno fortunati, che stanno subendo disagi per gli effetti della pandemia. Confidiamo nel grande cuore dei commercianti di Roccapiemonte e delle persone che hanno la possibilità di donare. Non a caso Roccapiemonte è già Citta del Cuore Telethon ed ha dimostrato in tantissime occasioni di saper dare una mano ne i momenti di difficoltà. Ringraziamo i responsabili della piattaforma “Spesa Sospesa”, la Protezione Civile e tutti coloro che vorranno fornire il loro supporto. Ci aspettiamo numerosi adesioni".

In Evidenza