Italy

Turchia: forte scossa  di terremoto a Malatya «Edifici distrutti»

Una forte scossa di terremoto con una magnitudo intorno a 6.7 della scala Richter è stata registrata alle 18,55 (ora italiana) in Turchia a una profondità di 5 chilometri. L’epicentro è stato posizionato presso Doganyol, una località a circa 80 chilometri di distanza dalla città di Malatya, un centro di oltre 400 mila abitanti. Dai primi filmati diffusi su Twitter si notano persone in strada e cornicioni caduti, si vedono immagini di palazzi crollati.

L’area è a forte intensità sismica e si trova nei pressi della faglia che divide la zolla anatolica a Nord da quella arabica a Sud. Almeno quattro le vittime secondo i primi dati diffusi dal ministro turco dell’Interno Suleyman Soylu. Altre due scosse di assestamento di magnitudo 5.4 e 5.1 sono state avvertite nella stessa zona. Il ministro della Difesa Hulusi Akar ha dichiarato: «Esiste una valutazione secondo cui potrebbero esserci perdite. I nostri team stanno lavorando sul campo».