Monaco
This article was added by the user . TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

AS Monaco, stagione finita per Caio Henrique. Hutter: "Il suo inforunio ci spezza il cuore, ma abbiamo validi rinforzi"

Stagione finita per Caio Henrique (Foto AS Monaco)

Stagione finita per Caio Henrique (Foto AS Monaco)

La voglia di giocare una grande partita.

Domani sera (sabato 30 settembre) alle 21 al Louis II arriva l'Olympique Marsiglia di Gennaro Gattuso contro i quali l'AS Monaco vuol dimenticare in fretta la rocambolesca e cocente sconfitta patita nell'ultimo minuto di recupero contro il Nizza. 

Il coach monegasco ha fatto il punto sulla situazione della squadra durante la consueta conferenza stampa di metà settimana.

A pesare come un macigno è ovviamente l'infortunio patito dal brasiliano Caio, che ha annunciato sui suoi profili social la gravità della situazione: "È con grande tristezza che annuncio che salterò le prossime partite della nazionale brasiliana e dell'AS Monaco a causa di un infortunio al ginocchio. I prossimi mesi saranno lunghi e ringrazio tutti per i messaggi che mi avete inviato".

"Ho parlato con Caio - le parole dell'allenatore dell'AS Monaco - Il suo infortunio ci ha spezzato il cuore, ovviamente, perché era in ottima forma all'inizio della stagione. Nelle rpime partite ha avuto un grande impatto offensivo ed era anche stato selezionato dal Brasile grazie alle sue prestazioni. Noi siamo una squadra, una grande famiglia e dobbiamo aiuitarlo e sostenerlo nella sua ripresa. Posso confermare che si farà operare. Per quanto riguarda la sua non è ancora sicura, dipende dai giocatori, ma di solito ci vogliono dai sei agli otto mesi per un infortunio come il suo".

Coach Hutter chiama a raccolta i suoi: "Abbiamo delle possibilità interne per rimediare all'assenza di Caio. Soprattutto con Ismail Jakobs che si è allenato molto bene nelle ultime settimane ed è pronto ad entrare: sarà la sua occasione. E poi non dimentichiamo che abbiamo dei bravi ragazzi delle Giovanili che possono aiutarci".

Al Louis II ci sarà bisogno più che mai del supporto dei tifosi.

Cesare Mandrile

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche: