logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo
star Bookmark: Tag Tag Tag Tag Tag
San Marino

Editoriale: San Marino, il bene del Paese davanti a tutto

Editoriale: San Marino, il bene del Paese davanti a tutto

PDF Stampa

san-marino-flag-std 1

di Alessandro Carli

Un'altra occasione persa, purtroppo. Nella seduta del Consiglio Grande e Generale di fine luglio, l'ultima prima della pausa estiva, non c'è stata traccia dei provvedimenti di "peso" di cui ha urgente bisogno la Repubblica di San Marino per rialzare la testa.

Le priorità e le emergenze sono note anche ai muri ma, ed è questa la sensazione netta, non a quelli di Palazzo Pubblico.

La situazione generale non migliora, anzi, ma in Aula si continuano a non affrontare i temi prioritari dai quali invece dipende il presente e il futuro del Paese.

Questo continuo rimandare provoca un deterioramento e uno spreco che non ci possiamo più permettere e di ciò la principale responsabilità è della politica.

Serve una soluzione sostenibile e che guardi oltre le emergenze del momento ma si può costruire solo attraverso un confronto più allargato e aperto tra le parti e non in maniera autoreferenziale, un concetto che sembra emergere anche tra i banchi del Consiglio Grande e Generale e addirittura in maggioranza.

Per "fare" - nella misura che serve - la politica deve essere consapevole e coesa e non frammentata o attenta a difendere lo status quo per evitare la perdita di consensi elettorali...

Ci vuole un cambio di metodo, vero e deciso quindi. Un'apertura e un dialogo attento e profondo sui problemi (che si conoscono alla perfezione) e soprattutto sulle loro soluzioni.

Il futuro del Paese deve venire prima di tutto. Il resto è una conseguenza.

All rights and copyright belongs to author:
Themes
ICO