logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo
star Bookmark: Tag Tag Tag Tag Tag
San Marino

San Marino. Al 13° Ecorally San Marino – MONTEGIARDINO e 10° Ecorally PRESS 10 punti di ricarica dedicati alle auto elettriche in gara

Le auto in gara sono rifornite con energia elettrica verde prodotta grazie al fotovoltaico a distanza

al 13° Ecorally San Marino – MONTEGIARDINO E 10° Ecorally PRESS 10 punti di ricarica dedicati alle auto elettriche in gara

Il pieno in meno di due ore con le prese di tipo 2 a 22 kw per la ricarica veloce

Il Road show delle auto ecologiche si svolge il 22 settembre e fa base a Montegiardino, nella Repubblica del Titano

San Marino, 24 luglio 2019 – Al 13° Ecorally San Marino – Montegiardino Trofeo Energreen e 10° Ecorally Press, gare automobilistiche di regolarità riservate ai carburanti e alle propulsioni alternative in programma il 22 settembre sulle strade di San Marino e della Romagna, possono partecipare anche gli autoveicoli elettrici, insieme a quelli ibridi, mono, bifuel e dual fuel gassosi (GPL, GNL e metano), biometano, biocarburanti e idrogeno.

Per assicurare la ricarica – prevista tra una semitappa e l’altra – e percorrere in tranquillità i circa 150 chilometri di gara, saranno a disposizione dei concorrenti 10 punti di ricarica: prese Tipo 2 a 22 kw per la ricarica veloce insieme a prese Cee 16 A 220v.

“Questi dispositivi – spiega Luciano Zanotti della Energreen, partner tecnico della manifestazione – sono i medesimi utilizzati dagli automobilisti che hanno scelto l’elettrico a San Marino, dove sono operative 22 stazioni di ricarica a doppia presa 22kw tipo 2 gratuite e gestite con APP scaricabile su ZAP GRID che consentono di fare il pieno di elettricità in circa 2 ore.”

“Le colonnine attive a San Marino – prosegue Zanotti, che è anche presidente dell’Associazione Aziende Energia Rinnovabile San Marino – e quindi anche quelle a disposizione delle auto in gara, forniscono elettricità che proviene dal fotovoltaico grazie al fotovoltaico a distanza. A San Marino, infatti, sono operativi circa 1400 impianti fotovoltaici che, grazie alla innovativa legge che prevede un credito energetico riferito alla corrente non utilizzata dal produttore, consentono di mettere a disposizione una riserva energetica di circa 2 MWH. Tale riserva è utilizzabile dalle colonnine di ricarica. Questo permette di ricaricare le auto esclusivamente con energia verde prodotta in eccesso dai fotovoltaici sammarinesi.”

Da una stima di AER.SM, Associazione Aziende Energia Rinnovabile San Marino, l’energia prodotta in eccesso dai fotovoltaici dei cittadini sammarinesi equivale alla ricarica necessaria per un anno a 600 auto full electric.”

Di fotovoltaico e distanza e dei numeri delle energie rinnovabili a San Marino si parlerà anche durante l’incontro aperto al pubblico “Montegiardino Life, un esempio di ecosostenibilità ambientale e di vita”, in programma sabato 21 settembre alle 18 presso la Casa del Castello di Montegiardino, nella Repubblica di San Marino, nell’ambito delle iniziative collaterali del 13° Ecorally San Marino – Montegiardino Trofeo Energreen e del 10° Ecorally Press.

Il fotovoltaico a distanza – A seguito della promulgazione del Decreto Nr. 120 / 2014 nasce a San Marino l’opportunità per famiglie e operatori economici sammarinesi di poter avere un proprio impianto fotovoltaico “a distanza”. Come funziona: l’impianto può essere installato su edificio diverso da quello che si vuole alimentare e lo scambio dell’energia viene effettuato direttamente tramite la rete. Viene quindi a delinearsi la possibilità di realizzare un impianto fotovoltaico con tutti i suoi benefici anche per coloro che: risiedono in condomini, in zone storiche, hanno attività economiche in affitto, hanno negozi o uffici in centro storico o centri commerciali.

I numeri delle energie rinnovabili a San Marino – In 8 anni sono stati installati circa 1400 impianti portando la Repubblica del Titano ai primi posti come watt/procapite. Il trend è in crescita.

Mobilità sostenibile a San Marino – Appena terminata la rete di colonnine ABB installate da Energreen e Enerlight, aziende consociate facenti parte della  AER.sm associazione aziende energia rinnovabile San Marino.  Sono gratuite fino a tutto il 2020. Ricordiamo inoltre che a San Marino è in vigore una normativa che incentiva l’acquisto delle auto full electric con un’agevolazione sulla tassa di importazione  ( monofase).

L’Ecorally San Marino si svolge con la collaborazione della Uiga – Unione Italiana Giornalisti Automotive, di Assogasliquidi Federchimica e del Consorzio Ecogas, il patrocinio di AER.SM, Associazione Aziende Energia Rinnovabile San Marino, della Giunta di Castello di Montegiardino e delle Segreterie di Stato Territorio e Ambiente, Turismo e Cultura della Repubblica di San Marino.

L’evento è organizzato in conformità con il Codice Sportivo Internazionale FIA (Federazione internazionale dell’Automobile); la gestione tecnico-regolamentare è a cura della F. A. M. S. (Federazione Auto Motoristica Sammarinese) tramite i propri Ufficiali di Gara; i rilevamenti cronometrici sono della F. S. Cr. (Federazione Sammarinese Cronometristi). Partner tecnico per la ricarica dei veicoli elettrici la Energreen di San Marino.

LA SCHEDA

Tredicesima edizione dell’Ecorally San Marino – Il 22 settembre gli autoveicoli ecologici si sfidano lungo le strade della Repubblica del Titano e della Romagna in una competizione automobilistica internazionale di regolarità giunta alla tredicesima edizione, l’ Ecorally San Marino – Montegiardino Trofeo Energreen. La gara, nata nel 2006, ha come obiettivo la promozione e lo sviluppo dei veicoli a basso impatto ambientale, per dimostrarne le possibilità di utilizzo nella vita quotidiana.

L’Ecorally Press è alla 10° edizione – Accanto all’Ecorally riconfermato l’Ecorally Press – decima edizione – in collaborazione con Assogasliquidi Federchimica e Consorzio Ecogas, associazioni rappresentative dei gas per autotrazione: GPL, GNL e metano. Riservato agli operatori dell’informazione, distribuisce premi tematici ai giornalisti più attenti all’ambiente e prevede l’assegnazione del Trofeo Nello Rosi.

I mezzi in gara – L’edizione 2019 vede in gara mezzi elettrici, ibridi, mono, bifuel e dual fuel gassosi (GPL, GNL e metano), biometano, biocarburanti, idrogeno  divisi in quattro gruppi: Gruppo S Classe A – Auto Elettrica e Elettrica ibrida plug-in; Gruppo M Classe B – Auto a Metano, a GPL, a Biocarburanti e Classe C –  Auto Ibride non plug-in; Gruppo R Classe D – Auto a Idrogeno e Classe E –  Auto a Idrogeno Fuel Cell; Gruppo O Classe F –  Moto Elettrica e Classe G –  Moto a Metano e GPL. I mezzi per essere ammessi devono essere ufficialmente registrati per la circolazione su strade pubbliche.

Come partecipare – Per partecipare non è necessario essere piloti, la gara è aperta a tutti, anche se richiede attenzione e impegno in quanto il percorso da seguire e i tempi da rispettare sono indicati nel Road Book, il navigatore cartaceo utilizzato nelle competizioni di regolarità. Ogni equipaggio è composto da un pilota e un co-pilota o navigatore. Il conducente e il co-pilota possono scambiarsi i ruoli liberamente durante l’evento a condizione che entrambi siano titolari delle patenti di guida e licenze sportive necessarie; il navigatore invece non può alternarsi alla guida e deve aver compiuto il 16° anno di età e assenso scritto di un genitore. L’apertura delle iscrizioni è prevista per lunedì 26 agosto, la chiusura mercoledì 16 settembre.

Il percorso 2019In fase di definizione, toccherà alcuni dei Castelli della Repubblica di San Marino e sconfinerà anche in territorio italiano (Verucchio e Valmarecchia). Il chilometraggio è più limitato rispetto alle precedenti edizioni – circa 150 chilometri – decisione motivata dalla necessità di agevolare i veicoli elettrici: autonomia e tempi di ricarica non sarebbero stati compatibili con il consueto tragitto fino alla Città del Vaticano e nemmeno con il Principato di Monaco, traguardo dell’edizione 2016. Ad essere scelta come base per la manifestazione è la località di Montegiardino, uno dei 9 Castelli che compongono le realtà e le amministrazioni locali della Repubblica di San Marino. E’ il Castello più piccolo sia come territorio che come densità abitativa ed è stato oggetto negli ultimi anni di un recupero all’insegna dei criteri di sostenibilità ambientale, in tema con la filosofia della manifestazione.

Il programmaLa gara si svolge in una sola giornata, il 22 settembre, e in 2 semitappe: al mattino, dopo le verifiche e fino all’ora di pranzo, durante il quale verrà consentito ai veicoli elettrici di ricaricare, e al pomeriggio; al termine le premiazioni.

Per i partecipanti al 10°Ecorally Press gli impegni cominciano sabato 21 con la distribuzione del Road Book e le verifiche e amministrative (Casa del Castello) e tecniche (piazza della Pace) dalle 15.30 alle 16.30.  A seguire, sempre alla Casa del Castello, briefing dei partecipanti e conferenza “Montegiardino Life, un esempio di ecosostenibilità ambientale e di vita”, aperta a tutti.

Per il 13°Ecorally San Marino – Montegiardino Trofeo Energreen il programma è invece tutto concentrato nella giornata di domenica 22. Dalle 8.30 alle 9.30 distribuzione del Road Book, verifiche amministrative e tecniche. Alle 9.30 briefing dei partecipanti e degli ufficiali, alle 10,00 la pubblicazione dell’elenco partenti.

Per tutti: la partenza della prima vettura avverrà a partire dalle 10.01 di domenica 22 da piazza della Pace, a un minuto di distanza seguirà la seconda e così via. L’arrivo di fine gara, sempre in piazza della Pace, alle 17.00. Alle 18.00 la cerimonia di premiazione.

I trofei – I vincitori del 13° Ecorally San Marino Montegiardino concorrono per il Trofeo Energreen, con validità per la Coppa FAMS  Energie Alternative e Rinnovabili per Conduttori e Navigatori. I partecipanti all’Ecorally Press – premiati i primi tre classificati – concorrono anche per il Trofeo Nello Rosi, assegnato per speciali meriti legati alla sostenibilità ambientale.

All rights and copyright belongs to author:
Themes
ICO