logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo
star Bookmark: Tag Tag Tag Tag Tag
San Marino

San Marino. JUNIOR CUP: AVANZA LA CAVA TRA GLI UNDER 16

SAN MARINO JUNIOR CUP: AVANZA LA CAVA TRA GLI UNDER 16, BENE LIBERATI E BOTTARI NELL’UNDER 14. ITF TARGU MURES: PICCHIONE PROMOSSO DALLE QUALIFICAZIONI, DOVE SI FERMA BERTUCCIOLI


SAN MARINO. Sta entrando nel vivo l’edizione 2019 della ‘San Marino Junior Cup’, torneo internazionale Tennis Europe Under 14 e 16 in svolgimento fino a domenica 11 sui campi di Fonte dell’Ovo, dove si stanno mettendo in evidenza anche alcuni nuovi allievi di Giorgio Galimberti, che sono andati ad infoltire la pattuglia di giovani che fa base sul Titano.

In particolare nel tabellone under 16 maschile (categoria 3) ha esordito in maniera positiva Ivan La Cava, accreditato della quarta testa di serie, che ha superato per 6-3 3-6 6-4 Emilio Tagliaferri, mentre il forlivese Diego Bravetti ha ceduto 7-6 (4) 6-1 ad Enrico Baldisserri, numero 8 del seeding.

Tra gli under 14 (categoria 2), invece, affermazione al primo turno per Sevan Bottari, in gara con una wild card, che ha piegato in rimonta (3-6 6-3 6-3) il russo Ilya Savelev e ora affronta Edoardo Santoni, sesta testa di serie (ha sconfitto 6-0 6-1 Davide Brunetti), e per Davide Liberati, che ha fatto suo con il punteggio di 6-1 5-7 6-4 il “derby” della San Marino Tennis Academy con Leonardo Rombaldoni e ora sfida lo statunitense Walker Allen, quinto favorito del seeding.

In ambito femminile stop al primo turno nell’under 16 per Erika Di Muzio, terza forza del tabellone, superata 7-5 6-4 da Marta Lombardini.

In contemporanea altri due allievi di Giorgio Galimberti sono impegnati nel torneo Itf Men’s Future rumeno di Targu Mures (15.000 dollari, terra): Andrea Picchione (n.4) ha superato le qualificazioni travolgendo 6-1 6-0 nel turno decisivo la wild card locale Radu Florin Macovei, mentre Federico Bertuccioli (n.13) nel match che valeva l’accesso al tabellone principale è stato fermato per 6-3 6-4 dall’altro rumeno Stefan Palosi, seconda testa di serie delle “quali”.

Doppio, 1° turno: Bertuccioli-Picchione contro Melnic-Pavel (Rou).

All rights and copyright belongs to author:
Themes
ICO