logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo
star Bookmark: Tag Tag Tag Tag Tag
Italy

Arriva Apple Tv+ ed è guerra aperta a Netflix

Apple annuncia i suoi nuovi servizi: steraming video, news e videogame

L'annuncio era nell'aria, anche perché la stessa Apple in modo sibillino aveva annunciato "it's showtime", cioè è tempo di spettacolo. La notizia, ad ogni modo, ha ora i crismi dell'ufficialità: la casa della mela morsicata ha infatti reso noto nel corso di un evento nella sua sede californiana di Cupertino che entrerà nel mercato delle piattaforme di streaming video. E non si può dire che lo abbia fatto in maniera dimessa: la presentazione di Apple Tv+, che proporrà anche contenuti originali ha infatti visto la partecipazione del regista Steven Spielberg, dell'attore e produttore Steve Carell e delle attrici Reese Witherspoon e Jennifer Aniston.

Non si è comunque trattato dell'unico annuncio per la società fondata da Steve Jobs, Steve Wozniak e Ronald Wayne. Il ceo Tim Cook ha svelato anche un servizio di sottoscrizione che includerà le notizie provenienti da più di 300 testate. Apple News+ costerà 9,99 dollari al mese e comprenderà il Los Angeles Times e il Wll Street Journal, siti web di notizie e periodici come Rolling Stone, Time, Wired e The New Yorker. "Crediamo nel potere del giornalistmo e nell'impatto che avrà sulle nostre vite", ha affermato il ceo Tim Cook durante la cerimonia, dicendosi convinto che il servizio "sarà ottimo per i clienti e ottimo per gli editori". Apple News+ viene per il momento lanciato negli Stati Uniti e in Canada in inglese e in francese. Più avanti nel corso dell'anno sarà disponibile nel Regno Unito e in Australia. Apple ha spiegato che gli inserzionisti non saranno in grado di monitorare l'attività degli abbonati, garantendo quindi la privacy sotto questo aspetto. Per finire, novità sul fronte dei videogame. Dall'autunno sarà infatti disponibile un abbonamento che permetterà di scaricarli su diversi device. "Si tratta del primo servizio di abbonamento ai giochi su dispositivi mobili e computer", hanno spiegato i dirigenti dell'azienda presentando Apple Arcade presso il quartier generale di Cupertino. Gli abbonati, hanno anticipato, saranno in grado di scaricare "oltre 100 giochi nuovi ed esclusivi".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata

Themes
ICO