Italy

Asia Argento: "Sì, con Corona ho visto le stelle"

Torna a "Live Non è la d’Urso" e lo fa il giorno del suo quarantacinquesimo compleanno, Asia Argento, che per la prima volta porta in studio sua figlia Anna Lou, avuta dal cantante Morgan. Prima, però, è lei che risponde alle domande di Barbara d’Urso sui suoi due ex più famosi, Morgan e Fabrizio Corona.

Il primo ha dichiarato di voler andar via dall’Italia. “Secondo te lo farà?”, le chiede la D’Urso. “Boh - risponde Asia-. Certo se va all’estero come parla? E poi ricominciare in un altro Paese è dura. Io non credo che lo farà. Forse all’estero avrà una scusa per non vedere le sue figlie”. L’altro ex che proprio la scorsa settimana a Live ha parlato di lei è Fabrizio Corona che per lei ha mandato un messaggio di auguri.

“Abbiamo avuto una storia passionale e siamo due fuori di testa ma riconosco in te un valore speciale e spero che tu nonostante le difficoltà che la vita ti abbia portato ad avere possa avere la felicità insieme a tua figlia. Scusa se noi per caso ci dovessimo rincontrare sono sicuro che risuccederà come quel pomeriggio a casa tua e io tornerò a farti vedere le stelle”, riferendosi al loro rapporto “passionale” di cui Corona aveva raccontato la scorsa settimana.

“Molto bello e a parte la scivolata finale mi ha fatto quasi commuovere - commenta Asia - Lui ha un figlio eccezionale che è un genio” “E se vi doveste incontrare di nuovo - le chiede la d’Urso - succederebbe che torneresti a rivedere le stelle?” “No, anche perché lui non è neanche il mio tipo ma le voglio comunque molto bene".

In studio arriva Anna Lou, sotto gli occhi innamorati e attenti di mamma Asia. “E’ più impegnativo avere una mamma come Asia, un papà come Morgan o una nonna come Daria Nicolodi?” le chiede Barbara. “Non è impegnativo è la mia vita e li conosco”, risponde semplicemente. Si parla poi del rapporto con la madre Asia e Anna Lou ha parole molto tenere per lei: “Lei c’è sempre per me e ha fatto di tutto, il nostro rapporto è stato sempre onesto e non potrei essere più felice”. “Cosa ti fa arrabbiare di lei?” “Quando non mi sento compresa ma poi ci mettiamo d’impegno e ci capiamo alla fine. Certe volte anche io mi chiudo”.

"Tu caratterialmente a chi somigli?" “A nessuno dei due, penso di essere molto simile a me stessa in questo senso anche se ho dei lati di entrambi. Mi dicono che assomiglio molto caratterialmente a mia nonna Daria”. Barbara racconta poi quando con un gesto di ribellione, Anna Lou ha imbrattato un autobus, chiedendo poi sinceramente scusa. “Era un periodaccio per noi - confessa Anna Lou riferendosi al rapporto con Asia in quel momento - ho fatto una stupidaggine, e mi sono sentita di chiedere scusa. Ci ho riflettuto il gesto è stato qualcosa di impulsivo non era stato premeditato. Mi sono fatta tre mesi di servizi sociali ripulendo le metro e gli autobus e sono molto grata di averlo fatto”.

Arrivano poi le lacrime, quando Asia e Anna Lou vengono mandate nel “Drive in” a rivedere il film della loro vita insieme e Asia scoppia piange guardando le immagini del più grande amore della sua vita il compagno Anthony Bourdan suicidatosi qualche anno fa. Ed è proprio Anna Lou che la consola e che alla fine quando la d’Urso le chiede se è fiera di sua madre lei risponde: “Sì moltissimo”.

Football news:

Ozil ha pubblicato una gif con lui al lavoro in ufficio: avanti, Arsenal
Il giovane Slovenia vuole cacciare l'allenatore-tiranno: è contro il riscaldamento, vieta di dormire in aereo e festeggiare gol
Ozil sulla partita con Rapid: supporterò L'Arsenal alla TV. Scommetto sulla vittoria-4:1
Alex Miranchuk: è bello tornare al gioco. Continuiamo a lavorare 🤙 🏻
Liverpool consegnerà i kit alimentari alle famiglie bisognose durante le vacanze scolastiche
La UEFA ha rimproverato il Karabakh per il saluto militare alla partita Europa League
La Fondazione Messi ha vinto la corte dal giornale ABC. Ci hanno scritto circa le frodi fiscali dell'organizzazione