logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo
star Bookmark: Tag Tag Tag Tag Tag
Italy

Basket, Eurolega: Milano ko in casa del Fenerbahce, finisce 73-64

ISTANBUL - All'Olimpia non bastano i 19 punti e i 9 rimbalzi di Kaleb Tarczewski per avere la meglio sul Fenerbache (trascinato dai 14 punti di Datome) che vince 73-64 il match di Istanbul, valido per la ventunesima giornata di Eurolega. Milano conserva comunque una vittoria di vantaggio sui turchi e ha anche dalla sua la differenza canestri. Adesso per la squadra di Messina saranno fondamentali le due partite casalinghe con Bayern e Alba Berlino.

Milano a -10 all'intervallo

I primi 3 minuti di gara non fanno registrare punti. E' Gigi Datome a sbloccare il match con cinque punti consecutivi (11 all'intervallo). L'Olimpia risponde con Sykes, ma il suo secondo fallo costringe Messina a ricorrere prima del previsto alla panchina. Due alley-oop per Tarczewski, con Micov da ala forte contro il quintetto con due ali piccole del Fenerbahce, determinano il sorpasso di Milano. Sul 13-12, il Fenerbahce però realizza un parziale di 7-0 tra cui un gioco da tre di Datome. L'Olimpia perde contatto, incassa una tripla di Kalinic, poi arriva un antisportivo fischiato a Scola e il vantaggio va a 9 punti, 24-15 alla fine del primo quarto. L'Olimpia difende forte nei primi quattro minuti del secondo quarto, ma sconta le brutte percentuali di tiro. Quando il Fenerbahce ritrova ritmo, due triple consecutive di Datome e Sloukas portano il vantaggio a +17 punti, 37-20. Nel finale di tempo si vede l'Olimpia migliore: dopo un canestro di Roll, Gudaitis stoppa Nunnally da una parte e a rimbalzo conquista i due tiri liberi che riportano Milano a meno 10 all'intervallo, 41-31.

Decisive le triple di De Colo e Sloukas

Tarczewski è il grande protagonista del terzo quarto. Due volte Rodriguez lo assiste e due volte va a schiacciare riportando l'Olimpia a meno sette e obbligando Obradovic al timeout. L'ultimo canestro del terzo lo segna Vesely a rimbalzo per il 56-47 Fenerbahce. Milano alimenta Tarczewski all'inizio del quarto. Sykes gli alza un altro alley-oop, poi è sempre Sykes a concludere un contropiede gestito da Cinciarini e si va a meno 5. Ma Datome allo scadere dei 24 ripristina i nove punti di vantaggio per i padroni di casa. Scola risponde e l'Olimpia gioca con grande intensità: Tarczewski inventa un canestro di rapina allo scadere, poi Della Valle centra il bersaglio dalla media distanza con cui Milano va a -2. Kalinic prova ad allungare con una tripla, Tarczewski schiaccia un'altra alzata di Rodriguez. Milano gioca fino alla fine, Scola accorcia a tre. Ma poi arrivano due triple fatali: quelle di De Colo e Sloukas, che valgono la vittoria al Fenerbahce. L'Olimpia difende però il +13 dell'andata.

Fenerbahçe-Milano 73-64 (24-15, 17-16, 15-16, 17-17)
Fenerbahçe Beko Istanbul: 
Kalinic 10, Sloukas 10, De Colo 12, Vesely 10, Datome 14; Nunnally 4, Westermann 3, Williams, Thomas 10. N.e.: Mahmutoglou, Muhammed, Lauvergne. All.: Obradovic.


AX Armani Exchange Milano: Micov 2, Roll 6, Tarczewski 19, Sykes 9, Scola 7; Della Valle 6, Biligha, Gudaitis 2, Rodriguez 9, Nedovic 2, Cinciarini 2. N.e.: Burns. All.: Messina.
 
Themes
ICO