logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo
star Bookmark: Tag Tag Tag Tag Tag
Italy

Capolavoro Mancini, Italia batte Grecia e si qualifica a Euro 2020 con 3 turni d’anticipo

di Andrea Pelagatti
Italia Grecia gol risultato qualificazioni Euro 2020

Italia, il ct Roberto Mancini nella foto Ansa

ROMA – Qualificazioni a Euro 2020, Italia-Grecia 2-0, gol: Jorginho su rigore al 62′ e Federico Bernardeschi al 78′.

L’Italia ha battuto due a zero la Grecia e si è qualificata ad Euro 2020 con ben tre turni d’anticipo. Capolavoro del ct Roberto Mancini che ha ereditato una Nazionale con le ossa rotte dopo la mancata qualificazione ai Mondiali di Russia ed è stato capace di ridargli una dignità. Questa qualificazione arriva al termine di un girone letteralmente dominato. 

Gli azzurri hanno vinto 7 partite su 7 mettendo a segno 20 gol (quasi tre a partita) e subendone solamente 3. Grazie a questo successo sulla Grecia, l’Italia vanta ben nove punti di vantaggio sulla Finlandia seconda in classifica. I numeri parlano chiaro e spiegano perfettamente come la nostra Nazionale sia letale in attacco e granitica in difesa. 

La gara di stasera non è stata facile. Davanti ad un Olimpico gremito da 60mila spettatori, gli azzurri hanno impiegato più di un’ora per abbattere il muro difensivo di una Grecia che è venuta a Roma per giocare per lo zero a zero.

Italia Grecia 2 0 Euro 2020

Italia-Grecia, Jorginho esulta dopo il gol (foto Ansa)

Dopo la rete di Jorginho su rigore, propiziato da una grande giocata del duo Verratti-Insigne, gli azzurri sono tornati a giocare il loro calcio e hanno chiuso il match sul meritato due a zero con gol di Bernardeschi. Adesso le prossime partite saranno dei test utili per arrivare pronti al campionato europeo itinerante del 2020 dove dovremo giocare per la vittoria.

La cronaca di Italia-Grecia 2-0, azzurri qualificati ad Euro 2020 con 3 turni d’anticipo. 

Archiviate le polemiche per la maglia verde della Nazionale, gli azzurri scendono in campo contro la Grecia per ipotecare la qualificazione ad Euro 2020 con tre turni d’anticipo. Per farlo, l’Italia deve vincere contro la Grecia davanti ad un Olimpico con 60mila spettatori. 

Roberto Mancini si gioca la partita più importante della sua gestione tecnica schierando l’Italia con il 4-3-3 con Donnarumma; D’Ambrosio, Bonucci, Acerbi, Spinazzola; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile e Insigne. 

La Grecia di Van’t Schip risponde con il 4-3-1-2 con Paschalakis; Bakakis, Chatzidiakos, Siovas, Stafylidis; Zeca, Kourbelis, Bouchalakis; Bakasetas; Limnios e Koulouris.  

Al 5′, Barella ha cercato il gol con un destro da fuori area che è stato spazzato via dalla retroguardia greca. All’11’, gli azzurri hanno sbagliato il fuorigioco, Bakasetas si è presentato davanti a Donnarumma ma il portiere del Milan lo ha neutralizzato con una grande parata. 

Al 23′, il colpo di testa di Bonucci è stato deviato in calcio d’angolo dalla difesa della Grecia. Al 25′, Insigne ha cercato il gol con un destro a giro che non ha inquadrato il bersaglio. Al 28′, Barella ha calciato a botta sicura ma la difesa della Grecia ha deviato ancora una volta in calcio d’angolo.

Al 38′, Federico Chiesa è uscito dal campo per infortunio. Al suo posto, è entrato in campo Federico Bernardeschi. I due calciatori erano in ballottaggio. Il primo tempo è terminato sul risultato di zero a zero, poche occasioni da gol, azzurri deludenti.

Al 52′, Insigne ha calciato da buona posizione ma ha sparato alto sopra la traversa. Al 55′, Immobile ha colpito di testa su cross di D’Ambrosio ma il portiere della Grecia ha deviato in calcio d’angolo. Al 61′, è stato assegnato il rigore all’Italia per un fallo di mano di Bakakis su tiro di Lorenzo Insigne. Al 62′, l’Italia è passata in vantaggio. Jorginho ha spiazzato il portiere avversario. 

L’Italia ha chiuso la partita con il gol segnato da Bernardeschi al 78′. L’attaccante della Juve ha battuto il portiere avversario con un gran sinistro dalla distanza. Al 79′, è uscito Immobile tra gli applausi ed è entrato in campo Belotti. E’ finita, gli azzurri hanno battuto la Grecia e si sono qualificati a Euro 2020.

Themes
ICO