logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo
star Bookmark: Tag Tag Tag Tag Tag
Italy

Caserta, disabile esclusa dalla graduatoria dell’Università potrà ripetere il test di ingresso

immagine di repertorio
in foto: immagine di repertorio

Il Tar del Lazio ha dato ragione a una giovane di Caserta, che era stata esclusa dalla graduatoria del corso in inglese della facoltà di Medicina dell'Università della Campania Luigi Vanvitelli: potrà ripetere il test di ingresso, da sola, in una sessione che verrà organizzata per lei. La ragazza, affetta da una patologia invalidante, quando aveva preso parte alle selezioni la prima volta, aveva chiesto all'Ateneo di poter avere più tempo a disposizione e di poter usare una calcolatrice non scientifica, ma la richiesta era stata respinta benché la possibilità fosse prevista dal bando.

La giovane aveva inviato due raccomandate agli uffici dell'Università con le richieste relative alla calcolatrice che avrebbe voluto utilizzare durante lo svolgimento e al tempo aggiuntivo di 30 minuti per rispondere ai quesiti. Dopo essere stata esclusa dalla graduatoria si era rivolta al Tar, assistita dall'avvocato Pasquale Marotta. Il riscorso è stato accolto in via cautelare e il tribunale ha disposto la ripetizione della prova per la sola candidata ricorrente.

Un caso analogo era successo nel 2018 a Palermo, quando una studentessa si era rivolta al Tar dopo essere stata esclusa dalla graduatoria per l'ammissione alla facoltà di Medicina per l'anno accademico 2017/2018; ipovedente, aveva chiesto che le venisse fornito un testo ingrandito ma aveva dovuto svolgere la prova usando i fogli con i caratteri a grandezza normale. Anche in quell'occasione il tribunale aveva disposto l'annullamento del test già fatto, con sospensione della graduatoria, e la ripetizione del questionario, questa volta accogliendo le richieste della diciottenne.

Themes
ICO