Italy

Citofona ai carabinieri e confessa di avere una pistola: «Arrestatemi»

«Arrestatemi, ho una pistola». Non ha detto altro il 31enne torinese che all’alba del 26 novembre ha citofonato alla stazione dei carabinieri di Barriera di Milano, confessando di essere in possesso di un’arma. I militari lo hanno perquisito trovando nel suo zaino una semiautomatica e 67 munizioni di diverso calibro. Dai successivi accertamenti è emerso che la pistola era stata rubata a marzo del 2018 durante un furto in un’abitazione di Carmagnola.

L’uomo, che non ha specificato le motivazioni del suo gesto, è stato arrestato per detenzione illegale di armi da fuoco e ricettazione. La semiautomatica sarà inviata al Ris di Parma.

Football news:

Conte su 2:1 con Milano: prima del gol della Vittoria il risultato è stato ingiusto. Il loro portiere è il miglior giocatore della partita
Mikel Arteta: L'Arsenal ha fatto la cosa giusta, ma ha perso. Le vittorie danno fiducia
Nicolo Barella: abbiamo dimostrato che siamo più forti del Milan
Vai a fare la tua merda Voodoo, stronzetto. Ibrahimovic-Lukaku durante la partita di Coppa
Pioli sulla sconfitta da Inter: L'unica differenza è stata la rimozione. In parità di composizione potrebbe essere qualsiasi risultato
La Uefa non ha intenzione di abbandonare L'Euro in 12 città. Altre opzioni sono indesiderabili
Eriksen ha segnato per L'Inter per la prima volta in quasi sei mesi-Milano in coppa al 97 ° minuto con un calcio di punizione