Italy

Coldiretti: «Giornata degli ulivi, salvare gli alberi dalla xylella»

È un patrimonio prezioso: oltre 369mila ettari che rappresentano il 40% della superficie olearia del Mezzogiorno, quasi il 32% nazionale e l’8% comunitaria

«È la giornata mondiale degli ulivi proclamata dall’Unesco, festeggiata il 26 novembre in tutto il mondo ed in Puglia dove, da tutelare, è un patrimonio di 250 milioni di piante anche monumentali decimato dall’avanzare della Xylella e dalla crisi provocata dalla chiusura di ristoranti e agriturismi dove le vendite si sono praticamente dimezzate con una perdita di fatturato stimata in 700 milioni di euro». È quanto afferma la Coldiretti Puglia, nel sottolineare il «ruolo economico, ambientale, culturale e salutistico della produzione dell’olio di oliva, colonna della dieta mediterranea». «La coltura dell’olivo in Puglia - afferma Savino Muraglia, presidente di Coldiretti Puglia - è diffusa in maniera omogenea su tutto il territorio regionale. La Puglia, per estensione della superficie agricola, numero di aziende interessate e volume della produzione, rappresenta la più importante regione olivicola italiana e del mondo. A livello mondiale il 12% della produzione di olio d’oliva è rappresentata da olio di oliva pugliese. L’oliveto pugliese, a ragione considerato il più suggestivo al mondo».

I numeri

In termini di superficie la coltura occupa - aggiunge Coldiretti Puglia - oltre 369mila ettari che rappresentano il 40% di quella del Mezzogiorno, quasi il 32% della superficie olivetata nazionale e l’8% di quella comunitaria. La coltivazione dell’olivo è la più estesa del territorio regionale (64% della superficie agricola utilizzata regionale) ed interessa ben 148.127 aziende (43% del totale). Un patrimonio minacciato dai cambiamenti climatici, delle oscillazioni produttive e dell’emergenza Xylella, con la Puglia che quest’anno ha detto addio a quasi una bottiglia di olio extravergine Made in Italy su due con il crollo del 48% della nuova produzione regionale che dovrebbe attestarsi attorno a 101 milioni di chili.

Football news:

Barcellona non vuole pagare il risarcimento a Setienne. Il club ritiene che l'allenatore non è all'altezza delle aspettative
Ramos, Carvajal, Valverde, Edegor e Nacho salteranno la partita del Real Madrid contro Alavez nella Liga
Drinkwater è andato a Kasympasha: non ha giocato per quasi un anno, ha abbattuto un sedicenne in una partita di giovani e ha organizzato una notte in stile Harry Potter durante la Champions League
Lampard sulle dimissioni: non sono stupido e so qual è la pressione quando si lavora con un top club. Le voci non contano
Klopp sui trasferimenti: non posso spendere soldi, ma solo dare raccomandazioni. Non ha mai preso tali decisioni
Allegri non e'nella lista dei candidati per il Chelsea. Tuchel è il favorito, Rangnick è il fallback
De Bruyne salterà da 4 a 6 settimane a causa di un infortunio. Non giocherà con il Liverpool e il Tottenham, probabilmente