La Sardegna è zona bianca, l'unica in Italia, e vuole restarci. Per questo il governatore dell'isola Christian Solinas ha firmato una nuova ordinanza che impone anzitutto regole rigide all'ingresso sull'isola. Da lunedì prossimo, 8 marzo, e almeno fino al 24 marzo prossimo le strade per entrare in Sardegna sono tre: chi non è stato vaccinato o non è in grado di certificare di essersi sottoposto al tampone prima dell'arrivo dovrà recarsi presso le aree dedicate nei porti e aeroporti per sottoporsi al tampone rapido antigenico; oppure sottoporsi al tempone molecolare in una struttura autorizzata entro 48 ore dall'arrivo o ancora restare in isolamento fiduciario per dieci giorni.