Italy

Furto notturno nell’azienda Mondial che produce bici di pregio: bottino da 80 mila euro

Lo stabilimento "visitato" dalla banda di ladri nel corso della notte

Colpo riuscito stanotte alla “Cicli Mondial” di Rossano Veneto, importante azienda del territorio che produce attrezzature sportive, in particolare mountain bike, bici da corsa e componenti per e-bike. Una banda di ignoti si è introdotta con il favore del buio nello stabilimento di via Volta, asportando decine di telaio per un valore stimato fino a 80 mila euro di merce rubata.

Unica parziale consolazione per i titolari d’azienda consiste nella copertura assicurativa al danno patito, anche se si confida che le indagini attivate stamattina dalla compagnia carabinieri di Bassano del Grappa possa portare a individuare gli autori del blitz, e restituire la merce sottratta.

I malviventi avrebbero forzato la porta d’ingresso principale del punto di esposizione, andando a colpo sicuro sui modelli già assemblati e quindi pronti per la vendita al pubblico. Tutte le bici, da corsa o mountain bike, sono di marchio Mondial e di un certo valore. Risultano rubati anche svariati kit per i motori elettrici da applicare ai mezzi a pedalata assistita, anch’essi pezzi pregiati nel mercato “nero”. Un’amara sorpresa stamattina per chi si è presentato di buon mattino per l’apertura del negozio.

Da verificare per quale motivo il sistema di allarme interno alla ditta non sia entrato in funzione, se per un guasto o malfunzionamento temporaneo oppure se l’esperta banda di malviventi sia riuscita a disattivarlo, rendendolo inservibile. Le indagini puntano a raccogliere indizi utili dalle telecamere di videosorveglianza della zona industriale, anche se sarà impresa ardua risalire all’identità degli artefici del maxi furto, tenendo sotto controllo i canali di rivendita al dettaglio, in particolare in rete.

Immagine da google maps

Articolo precedente

Football news:

Mascherano è il simbolo della rivoluzione tattica della fine dello zero. Grazie al coraggio e all'intelligenza, si è aperto sia a Benitez che a Pep
Ferrara su Maradona: Diego era un antieroe. Ha pagato per i suoi errori
Mikel Arteta: L'Arsenal ha problemi con gli obiettivi. Questa è la differenza tra la vittoria e la sconfitta
Alexei Miranchuk farà un nuovo test per il coronavirus tra 6 giorni. Non giocherà in Champions League con Midtiulland
Il video più carino del fine settimana-la figlia di Antoine Griezmann festeggia il gol con papà 😻
Dini su Cavani: non voleva offendere, ma la sospensione per tre partite e la formazione sarà sufficiente
Raul Jimenez si e ' fratturato il cranio. L'attaccante di Wolverhampton ha operato