Interventi dei vigili del fuoco con moto d’acqua nello spezzino

Soccorso di un turista e rimozione di un galleggiante

I vigili del fuoco del Comando Provinciale della Spezia impegnati nel Presidio di Soccorso Acquatico a San Terenzo sono intervenuti ieri pomeriggio, intorno alle 14.30, presso Punta Bianca dove un turista olandese di circa 60 anni, tuffatosi per fare il bagno, a causa delle condizioni del mare non riusciva più a guadagnare la terraferma.

Per non essere trascinato via dalla corrente l’uomo si è aggrappato ad uno scoglio rimanendo nell’incomoda posizione fino all’arrivo della squadra a bordo della moto d’acqua che lo ha aiutato a salire sul gommone della Capitaneria di Porto per essere successivamente accompagnato alla banchina di Bocca di Magra.

Poco dopo, alle 16.50 ca, lo stesso equipaggio è stato allertato per un ostacolo alla navigazione nello specchio acqueo antistante San Terenzo.

Giunti sul posto, sempre a bordo della moto d’acqua, hanno individuato un galleggiante di quelli usati in mitilicoltura staccatosi presumibilmente da uno dei vivai della zona e hanno provveduto a rimorchiarlo fino alla zona di Santa Teresa.