logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo
star Bookmark: Tag Tag Tag Tag Tag
Italy

La MotoGP ‘sbarca’ su Dazn: i dettagli dell’accordo

La MotoGP su ‘Dazn’ nella stagione 2020 e 2021. Il canale streaming dovrebbe trasmettere live la gara e le qualifiche. Da definire le prove libere.

ROMA – La MotoGP su Dazn. Il ‘colpo’ di questa stagione delle due ruote è stato fatto dal servizio di streaming e on demand che ha annunciato l’accordo con il circus per trasmettere in diretta non solo le gare della ‘classe regina’ ma anche quelle di Moto2 e Moto3.

I dettagli saranno comunicati nei prossimi giorni ma al momento nell’intesa sembrerebbero rientrare anche le qualifiche, da definire le prove libere. Le immagini saranno fornite da Dorna e il canale sta organizzando la sua squadra. Sicuramente ci sarà un commentatore e forse un ex pilota al fianco del giornalista. Non è dato sapere se il servizio comprenderà anche lo studio oppure no. Il canone mensile per usufruire anche di questo servizio resta di 9,99 euro.

La MotoGP su Dazn

Siamo felici e orgogliosi di questo successo – commentano i vertici di Dazn il nostro impegno continua ad essere un punto di riferimento per tutti i tifosi italiani. La MotoGP è adrenalina pura, emozione e coraggio e noi le racconteremo con il nostro solito linguaggio diretto e immediato che porterà il tifoso al centro della scena“.

Tutti i dettagli di questo accordo saranno resi noti. Molto probabilmente in diretta sia la gara che le qualifiche da valutare le prove libere.

Marc Marquez Thailandia
Marc Marquez Thailandia
fonte foto https://www.facebook.com/MotoGP/

Dazn ‘spodesta’ Sky?

Il primo ingresso di Dazn nel mondo della MotoGP potrebbe aprire scena impensabili per il futuro. L’accordo biennale non dovrebbe portare particolari conseguenze per Sky, pronta a tenere i diritti della competizione.

Il discorso sembra essere destinato a cambiare nel 2022 quando il canale streaming potrebbe spodestare Sky e ottenere, in esclusiva, la trasmissione del campionato delle due ruote. Un duello destinato a durare per diversi anni.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/MotoGP/

ultimo aggiornamento: 24-01-2020

Francesco Spagnolo

Themes
ICO