logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo
star Bookmark: Tag Tag Tag Tag Tag
Italy

Liliana Segre interrompe gli incontri nelle scuole dopo anni di testimonianze sulla Shoah

Per anni ha girato le scuole di tutta Italia per portare la sua testimonianza di sopravvissuta alla Shoah. Ma adesso la senatrice a vita Liliana Segre ha deciso di interrompere gli incontri con gli studenti dal prossimo aprile, per motivi di età. A 89 anni, e con gli ultimi mesi così impegnati e così esposti - la senatrice è sotto scorta per le minacce antisemite ricevute - Segre ha deciso di terminare il ciclo di conferenze con l'ultimo appuntamento già fissato: ad aprile sarà in provincia di Arezzo.

La notizia è stata confermata dalla responsabile dello staff della senatrice, Maria Paola Gargiulo, alla testata dell'Ifg di Urbino 'Il Ducato'. Per molti anni dopo il ritorno da Auschwitz, come lei stessa ha raccontato, Segre non aveva voluto raccontare gli orrori visti nel campo di concentramento, "ma una volta diventata nonna e compreso di non provare odio, ma pietà per i miei aguzzini mi sono sentita pronta a raccontare a tutti cosa ho visto con i miei occhi".

Ieri la senatrice aveva portato a Milano la sua testimonianza in un altro luogo simbolo, il carcere di San Vittore, dove a 13 anni fu rinchiusa prima del trasferimento nel campio di concentramento, per la cerimonia della posa della Pietra d'inciampo per Andrea Schivo, guardia carcerata uccisa a Flossemburg per aver aiutato i detenuti ebrei.
Themes
ICO