logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo
star Bookmark: Tag Tag Tag Tag Tag
Italy
An article was changed on the original website An article was changed on the original website An article was changed on the original website An article was changed on the original website An article was changed on the original website An article was changed on the original website An article was changed on the original website An article was changed on the original website An article was changed on the original website An article was changed on the original website An article was changed on the original website An article was changed on the original website An article was changed on the original website An article was changed on the original website An article was changed on the original website An article was changed on the original website

Maltempo, allerta Protezione Civile: scuole chiuse in diverse regioni italiane

maltempo scuole chiuse

Raffiche di vento che possono raggiungere anche i 100 km/h. Domani 26 Marzo 2019 le scuole di diverse regioni italiane rimarranno chiuse.

Si alza il vento e chiudono le scuole. L’ultimo colpo di coda dell’Inverno che sta tornando su tutta la penisola italiana, come ampiamente indicato dalle previsioni meteo, costringe i sindaci di diverse città a prendere seri provvedimenti per evitare incidenti. Il 26 Marzo 2019 scuole chiuse in Toscana e in diverse altre regioni come Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise, Liguria e nella provincia autonoma di Trento. E’ in Toscana, tuttavia, che al momento sembrano esserci i maggiori problemi anche se il forte vento interessa dal 25 marzo anche altre regioni da nord a sud. Per la Toscana la Protezione civile ha diramato un’allerta arancione, ad esclusione delle zone del Nord-Est e del Nord-Ovest, dove il codice è giallo. Secondo quanto riportato da FanPage, in quelle zone i venti potrebbero toccare anche i 100 km/h, con possibili danni a strutture e infrastrutture, senza contare i rischi che possono provocare alla popolazione.

Toscana regione più colpita

A Livorno saranno chiuse tutte le scuole: “Il 26 marzo le scuole di ogni ordine e grado resteranno chiuse.

A scopo precauzionale, vista l’allerta arancione diramata dalla Regione a partire dalle 21 di oggi e per l’intera giornata di domani, rimarranno chiusi anche i parchi pubblici, i cimiteri comunali, i centri diurni per anziani autosufficienti, non autosufficienti e disabili. Verrà sospesa l’attività dei mercatini su area pubblica”. Questo è quanto ha scritto il sindaco della città, Filippo Nogarin, su Facebook.

Stessa decisione presa anche dall’amministrazione comunale di altre città toscane. A Grosseto e Gavorrano, oltre alle scuole, chiuderanno i cimiteri e i parchi pubblici.

© Riproduzione riservata

Leggi anche

incendio mariano comense

Cronaca

Grave incendio in una discarica a Mariano Comense. L’impianto avrebbe dovuto chiudere a fine marzo.

vento milano

Cronaca

Il vento ha provocato numerosi danni a Milano dove le raffiche hanno scoperchiato tetti e fatto crollare alberi e rami.

cesano maderno camion ponte

Cronaca

Un tir con rimorchio è rimasto incastrato sotto un ponte in cui sopra scorre la Milano-Meda: nessun danno strutturale.

locate triulzi treno 30enne

Cronaca

Le condizioni della donna sono apparse subito molto gravi. Non è chiaro se si tratti di un tragico incidente o di un tentativo di suicidio.

Themes
ICO