Migranti nascosti in un rimorchio, chiamano i soccorsi

Otto migranti erano nascosti da ore nel rimorchio di un tir spagnolo quando prossimi al confine con la Francia si sono sentiti male e hanno deciso di chiamare la Guardia di finanza chiedendo aiuto tramite il numero di emergenza con il cellulare.

Secondo una ricostruzione fatta dai militari gli otto giovani, tutti provenienti dall’Africa, sono entrati in un tir parcheggiato sulla piazzola prima della frontiera alle prime luci e si sono nascosti in mezzo ai bancali.

Alle 11, però, hanno cominciato ad avere una crisi respiratorie e, non riuscendo dall’interno a riaprire i portelloni, uno di loro col in cellulare ha chiamato i soccorsi.

I militari che erano in zona, hanno individuato il tir e hanno liberato i migranti.