Le corsie della Milano-Meda all'altezza di Bovisio Masciago sono tornate sgombre dai detriti e il tratto, senza più il ponte di via Dei Maestri a sormontare la carreggiata, è stato riaperto alla circolazione nel primo pomeriggio di domenica dopo l'intervento di demolizione del cavalcavia.

Le ruspe sono entrate in azione sul manufatto numero 10 nella notte tra sabato 27 e domenica 28 marzo per lo smantellamento nell'ambito di un intervento programmato relativo alle manutenzioni del programma "Ponti Sicuri" della provincia di Monza e Brianza.

La ditta incaricata da Cal - la societa' che ha preso in consegna il ponte - ha concluso la demolizione delle campate e della pila centrale durante la nottata di domenica 28 marzo e nella mattinata si sono concluse le operazioni di rimozione dei detriti. Il tratto tra Bovisio Masciago e Binzago è stato ora riaperto.

A partire dalla giornata di lunedì si procederà all’ulteriore frantumazione dei blocchi di macerie accatastati nel terreno adiacente al campo base di via Maestri del Lavoro che verranno poi portati in una discarica autorizzata. Alla sommità delle due spalle poste ai due imbocchi al ponte su via Maestri del Lavoro, non oggetto di abbattimento, verranno installate recinzioni e cancelli metallici, per assicurare protezione contro la caduta dall’alto e la sicurezza del traffico sottostante.

In Evidenza