logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo
star Bookmark: Tag Tag Tag Tag Tag
Italy

Padova, con la moto contro furgone: Matteo muore mentre torna a casa, lascia due figli

Tragico incidente stradale nella serata di lunedì sulla strada regionale veneta numero 10 in provincia di Padova. Un centauro purtroppo ha perso la vita dopo essersi scontrato violentemente con un furgone che viaggiava nella direzione opposta di marcia. La vittima è Matteo Canevarolo, 44enne di Saletto di Borgo Veneto di professione odontotecnico ma molto conosciuto nella Bassa Padovana per il suo ruolo di calciatore in alcuni club della zona. Il dramma si è consumato intorno alle 19 nel territorio del comune di  Ospedaletto Euganeo. L'esatta dinamica dell'accaduto ora è al vaglio dei carabinieri, intervenuti sul posto per i rilievi del caso, ma da una prima ricostruzione dei fatti pare che Canevarolo non abbia fatto in tempo a frenare impattando violentemente contro la parte destra del camioncino.

La vittima pare stesse tornando a casa a bordo della sua motocicletta, una Ducati Monster, quando si è ritrovato davanti il furgone che stava svoltando verso sinistra per entrare nell'area di parcheggio di un esercizio commerciale. Uno scontro devastante che non gli ha lasciato scampo. Inutili per lui i successivi soccorsi medici. Il 44enne è morto praticamente sul colpo e i sanitari ne hanno potuto solo constatare il decesso. Ex capitano dell'Atheste Quadrifogio Saletto e attuale giocatore del Merlara, Matteo Canevarolo lascia moglie e due figli.

All rights and copyright belongs to author:
Themes
ICO