logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo
star Bookmark: Tag Tag Tag Tag Tag
Italy

Partita di tonno avariato, già dieci i ricoveri: truffa al mercato, ecco cosa finisce in tavola

È arrivato a dieci il numero delle persone finite in queste settimane al pronto soccorso dell'ospedale Civico di Palermo per intossicazione da tonno. I pazienti, alcuni ricoverati per diversi giorni ma poi tutti dimessi, sono arrivati in ospedale con i sintomi classici di un avvelenamento da istamina. Dopo i primi controlli, i medici non hanno avuto dubbi nel diagnosticare a tutti la sindrome sgombroide, una intossicazione dovuta all'ingerimento di pesce alterato, ovvero avariato. Le diagnosi sono state quindi comunicate all'Asp che segue passo passo tutti i casi che si sono verificati in questi giorni. Nel frattempo, in Sicilia vanno avanti i controlli: a Palermo in un solo giorno sono state sequestrate 450 chili di tonno rosso, che viene venduto come pesce pregiato, durante i controlli a venditori ambulanti di due importanti mercati della città siciliana.

All rights and copyright belongs to author:
Themes
ICO