logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo
star Bookmark: Tag Tag Tag Tag Tag
Italy

Paul McCartney: l’episodio shock con John Lennon

Paul McCartney

Paul McCartney ha voluto condividere con i suoi fa il ricordo di un episodio, con John Lennon ed altri tre ragazzi, in cui si toccarono a vicenda.

Il cantante Paul McCartney torna alla ribalta e lo fa con un racconto shock fatto alla rivista a stelle e strisce “GQ America”. Il cantante inglese, infatti, ha rivelato di essersi toccato insieme a John Lennon e ad altri tre uomini una sera in cui si trovavano a casa di Lennon. Le dichiarazionidi McCartney hanno scandalizzato i numerosissimi fan del celebre cantante, non tanto per il loro contenuto osè, quanto piuttosto perchè coinvolgono un grandissimo artista ormai scomparso quale John Lennon, la cui memoria è carissima a tutti i fan della band di Liverpool.

Ha deciso di affidare i suoi ricordi ad una rivista americana Paul McCartney, noto cantante e membro dei mitici Beatles. Ed è proprio ai tempi in cui faceva parte del quartetto di Liverpool che McCartney ha voluto far riferimento nella sua intervista a “GQ America”. Al giornale d’oltreoceano, infatti, Paul ha voluto raccontare un episodio lontano, ma destinato a suscitare scandalo tra i suoi fan.

“Eravamo a casa di John” ha raccontato “Io, lui ed altri tre ragazzi.

Non ci siamo ubriacati, come invece sono soliti fare gli altri ragazzi. Anzi, onestamente nemmeno mi ricordo che cosa stessimo facendo. Ricordo solo che eravamo tutti seduti, al buio, e che qualcuno ha iniziato a toccare gli altri. E così ho iniziato anche io”.

Paul McCartney ha inoltre raccontato che, per incitarsi, ognuno di loro ha iniziato a urlare ad alta voce i nomi dei vip che preferivano. Qualcosa come “Brigitte Bardot, wow”, fino a quando qualcuno, probabilmente John Lennon, ha urlato il nome di Winston Churchill, rovinando il gioco.

“Non è stato nulla di chè” ha dichiarato Paul McCartney, che ha definito l’episodio una di quelle cose che i ragazzi fanno, per poi chiedersi subito dopo se lo abbiano fatto per davvero. Si è trattato “solo di un divertimento innocuo, in cui nessuno si è fatto male”.

Intanto le dichiarazioni di McCartney non hanno potuto non scatenare lo scandalo dei suoi fan, non tanto per l’episodio in sé, quanto per il coinvolgimento di Lennon, che ovviamente non può rispondere all’ex compagno di band, smentendo o confermando l’accaduto.

Non resta che chiedersi se anche i restanti membri del celebre quartetto di Liverpool non abbiano qualche scheletro nell’armadio da condividere con i loro fan.

Themes
ICO