Italy

Roma: allarme terrorismo. Si cerca un siriano “Andrò in paradiso”

L’allerta è partita in seguito a una intercettazione telefonica. L’uomo sarebbe pronto al suicidio nella Capitale

È scattato ieri l’allarme terrorismo a Roma in seguito a una intercettazione telefonica. Un siriano avrebbe detto, parlando al telefono, “Domani a Roma andrò in paradiso”. Frase che non lascia spazio a dubbi e fa intendere l’intenzione di un attentato suicida proprio nella Capitale. Immediatamente la Questura di Roma ha chiamato a raccolta tutte le volanti e gli agenti per cercare di pattugliare la città. Le Forze dell’ordine avrebbero anche una foto del giovane possibile attentatore.

Ancora dubbi invece sulle sue vere generalità. Sembrerebbe infatti che il ricercato abbia almeno tre profili diversi su Facebook e ancora non si sa se tra questi vi sia quello reale. Gli ordini diramati a tutti gli agenti li esorterebbero a chiamare immediatamente la Digos qualora dovessero intercettare l’uomo. L’Antiterrorismo, in questa difficile operazione, sarebbe supportato anche dai Servizi Segreti, scesi in campo per dare il massimo aiuto e fornire indicazioni sul modo più idoneo di procedere. Secondo le prime indiscrezioni si tratterebbe di un ragazzo 21enne nato in Siria, data possibile di nascita il 5 maggio del 1991.

Ancora però nessuna conferma da parte delle autorità che mantengono il massimo riserbo per non bruciare i tempi. Importantissimo in queste ore cercare anche di rintracciare eventuali contatti dell’uomo sul suolo italiano e su Roma. Il ricercato potrebbe già trovarsi nella Capitale e decidere di colpire da un momento all’altro. Nella foto tra le mani della Polizia, scattata a Berlino, vi sarebbe un giovane con la barba, fotografato davanti alla Porta di Brandeburgo.

Football news:

Zinedine Zidane: se l'arbitro mette un rigore, allora è un rigore
Varan sulla critica di Var: nella vita reale non prestare attenzione alle conversazioni al di fuori della squadra
Il Real Madrid deve segnare 5 punti in 3 turni per vincere la Liga
Gasperini 1/4 di Finale Champions League: Partita con la Juventus-simulazione di partite con il PSG
Courtois ha trascorso 18 partite a secco nella stagione della Liga. Prima del record del Real Madrid - un gioco
Il Real Madrid ha vinto l ' 8 ° vittoria consecutiva e non perde 5 partite
A malapena c'era un contatto, e anche fuori dall'area di rigore. Ex membro del Consiglio di amministrazione del Barça sul rigore del Real Madrid