logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo
star Bookmark: Tag Tag Tag Tag Tag
Italy

Roma, suora non oblitera ai tornelli: il video è virale

suora metro

Un fatto molto curioso è accaduto alla fermata Piramide della metro di Roma. Una suora è passata dai tornelli di uscita non timbrando il biglietto.

Sta impazzando sul web il video della religiosa che, alla stazione Piramide di Roma, è passata dai tornelli di uscita non obliterando quindi il biglietto. Nessuno si è preoccupato di fermare la suora, né altri passeggeri, né il personale Atac, che in quel momento era assente. Il video risale a venerdì 9 novembre ed è stato pubblicato su Facebook, ma è poi rimbalzato ovunque. Gli utenti si sono divisi. Qualcuno difende la religiosa, altri invece condannano il gesto senza riserve.

A Roma, i furbetti dei mezzi pubblici sono un problema diffusissimo. Un video, pubblicato su Facebook, mostra, però, una furbetta non convenzionale. Una suora è entrata in metro senza timbrare il biglietto, scavalcando i tornelli. Il video ha ottenuto migliaia di visualizzazione e altrettante condivisioni. L’episodio risale alle ore 17 di venerdì 9 novembre ed è avvenuto nella fermata della metro Piramide, sulla linea B di Roma. Il commento al video recitava: “ore 17, Metro Piramide: la ‘portoghese‘ che non ti aspetti.

Entra dai tornelli di uscita e sembra pure esperta”.

Il video virale

Sul web il video ha avuto un successo eclatante. I commenti non si sono risparmiati, e gli utenti si sono divisi. Qualcuno infatti ha ipotizzato che la suora avesse il biglietto, e potrebbe essersi semplicemente confusa. Altri invece non hanno concesso alla religiosa il beneficio del dubbio e hanno condannato il gesto. Altri commenti ancora, sono stati rivolti agli addetti dell’Atac che in quel momento erano assenti. Secondo molti, infatti, proprio l’assenza di personale nella stazione, incoraggerebbe i furbetti a non obliterare i biglietti.

Themes
ICO