Italy

Vaticano, Becciu si dimette da Cause Santi e cardinalato

24 settembre 2020"Oggi, giovedì 24 settembre, il Santo Padre ha accettato la rinuncia dalla carica di Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi e dai diritti connessi al Cardinalato, presentata da Sua Eminenza il Cardinale Giovanni Angelo Becciu". Lo riferisce un bollettino della sala stampa vaticana, inconsuetamente diffuso in serata.

Secondo quanto si apprende, la decisione del Papa è stata comunicata poco fa dallo stesso Bergoglio a Becciu in una udienza choc.

E' la prima volta da quando Bergoglio è Pontefice che un porporato di Curia rinunci, oltre all'incarico nel proprio Dicastero, ai "diritti" connessi al cardinalato. Angelo Becciu, creato cardinale proprio dallo stesso papa Francesco, non ha avuto il tempo di rientrare nel suo appartamento stasera che la notizia della sua "rinuncia" era già stata pubblicata ufficialmente con il bollettino della sala stampa.

Becciu, dopo una carriera da nunzio apostolico, è stato a lungo Sostituto in Segreteria di Stato e al compimento dei 70 anni aveva ricevuto la berretta cardinalizia da Francesco, come prefetto della Congregazione per le Cause dei Santi. La sua clamorosa rinuncia, su cui non si hanno al momento altre comunicazioni ufficiali, non può non essere collegata con l'affaire dell'immobile della Segreteria di Stato a Londra.

Football news:

L'attaccante Metz NYAN è il miglior giocatore della lega 1 a settembre. È il leader della gara dei marcatori
Miranchuk è in grado di giocare in quasi tutti i club del mondo. L'ex-centrocampista Loko Drozdov sul Rookie Atalanta
Bale sulla partenza del Tottenham: non sono ancora pronto. Cerco di ottenere la forma
L'ex allenatore del Barça Setien può guidare Palmeiras
Fonseca su 2-1 con Young Boys: hanno dato una pausa ad alcuni. Ora Roma si concentrerà su Milano
Highlight del mese: l'attaccante Rangers ha segnato con 50 metri (il gol più lontano nella storia di Europa League). Gerrard dice di non aver visto nulla di più bello 😍
Mourinho circa 3:0 con carezze: difficile avversario, ma Tottenham ha giocato in modo che la vittoria sembrava facile