logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo
star Bookmark: Tag Tag Tag Tag Tag
Italy
An article was changed on the original website An article was removed from the original website

Vittorio Feltri distrugge Alessandro Di Battista: "Perchè fai schifo tre volte"

Di Battista è un ex politico del Movimento 5 Stelle in procinto di tornare ad esserlo non sapendo fare un altro mestiere, tranne quello del cialtrone. È un uomo simpatico che, se c' è da dire una cazzata, non si tira mai indietro. Attualmente soggiorna in Sudamerica, ne ignoriamo il perché: evidentemente si sente a suo agio tra gente più pagliacciona di lui. Ciascuno sceglie di vivere come gli garba.

Lui però tiene il piede in due ciabatte: una in America Latina, dove campa non sappiamo con quali risorse, e uno in Italia, dove forse pensa di tornare da conquistatore. Benché lontano dalla patria, egli non riesce a non impicciarsi delle mediocri vicende italiane. E recentemente ha rilasciato una dichiarazione definitiva. Questa: i giornalisti di casa nostra sono puttane, l' attività delle quali è nota: farsi pagare in cambio di prestazioni sessuali o roba del genere.

Insomma i miei colleghi, e naturalmente anche noi di Libero, saremmo delle mignotte, ossia scriveremmo non tanto ciò che pensiamo bensì quello che ci ordinano di scrivere, sotto corrispettivo, i nostri editori. In questo concetto c' è del vero, nel senso che i cronisti non svolgono gratis la professione.

Dovendo campare, esigono di essere ricompensati. Ma gli stipendi, a parte il mio, sono modesti. Più bassi di quelli dei parlamentari, quale Di Battista è stato e sarà, che arrivano a superare 15 mila euro. Tuttavia c' è una differenza.
Mentre i redattori lavorano, spesso male, e ogni giorno vengono messi alla stanga per confezionare un prodotto che se non si vende, manda in rovina il quotidiano, il quale chiude facendoli morire di fame; viceversa, gli onorevoli e i senatori, per esempio i grillini, non si limitano a non fare un cazzo, che sarebbe il minore dei mali, bensì provocano danni a strafottere, come si evince dai fatti. Ergo, se quelli della mia categoria sono meretrici, quelli che siedono a Palazzo Madama e a Montecitorio sono puttanieri conclamati col vizietto di voler essere serviti gratis. Quindi fanno schifo due volte.

Di Battista in realtà fa schifo tre volte in quanto si spaccia per verginello quando, in realtà, non solo è rotto ma, non contento di esserlo, non cessa di rompere i coglioni a chi è migliore di lui.

di Vittorio Feltri

Themes
ICO