Italy

''Una casa giovane, innovativa, femminista, attenta all’ambiente e ai diritti di tutti che sempre difenderà lo Stato liberale'', +Trento Viva si presenta a Ianeselli

TRENTO. Mentre la destra ancora litiga sul tenere o meno come candidato sindaco Alessandro Baracetti e sono sempre più insistenti le voci che vedrebbero l'avvocato, sul quale aveva puntato Bisesti a inizio anno, scaricato anche dalla stessa Lega (comunque andrà a finire questa vicenda è stata davvero una brutta pagina di politica con una persona messa in discussione per mesi e ''colpita'' ai fianchi da quelli che sarebbero dovuti essere i suoi stessi sostenitori) il centrosinistra prosegue il suo percorso per costruire un programma chiaro e condiviso da tutta la coalizione. 

E così ieri sera il candidato sindaco Ianeselli ha incontrato +Trento Viva che gli ha consegnato il suo programma e spiegato principi e speranze. ''La nostra è una casa giovane, innovativa, femminista e attenta all’ambiente - si legge nel documento stilato dal movimento - dove si lanciano idee per la città di Trento, la Provincia di Trento, il nostro stare in Europa nel prossimo decennio. Per una politica viva, fatta di passioni e di partecipazione. Donne e uomini devono avere in concreto eguali diritti e medesimi doveri. Per questo motivo ci vogliamo impegnare a promuovere costantemente sia i diritti delle donne che dei giovani nel lavoro, nella vita sociale e nella partecipazione politica. Ogni nostro organismo politico è costruito sul principio sia della parità di genere che di generazione''.

''Vogliamo - proseguono - che i giovani siano protagonisti delle scelte fondamentali del paese. Sentiamo la responsabilità di un patto tra generazioni. I nostri punti di riferimento sono la Costituzione repubblicana e antifascista, la Carta dei Diritti fondamentali dell’Unione europea, la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani e la consapevolezza scientifica della crisi climatica che sta sconvolgendo il pianeta. Poniamo, quindi, la persona al centro della nostra azione politica. Ci ispiriamo a un umanesimo integrale, fondato su rispetto, giustizia e uguaglianza e valorizzazione delle diversità. L’inviolabilità dell’identità, la tutela dei dati personali e la dignità delle persone sono il fondamento del patto di cittadinanza. Crediamo nel principio di solidarietà: nessuno deve rimanere solo di fronte alle sfide della vita e tutti devono poter sviluppare il proprio potenziale umano, valorizzando i meriti e garantendo pari opportunità''.

+Trento Viva prosegue spiegando che l'impegno è quello di realizzare in concreto questi principi soprattutto per chi è più svantaggiato, a partire dalle persone con disabilità e da quelle che non si riconoscono nei canoni e nei ruoli della famiglia "tradizionale", consapevoli che ciò è garanzia della piena cittadinanza per tutte e tutti. ''Non rinunceremo mai a difendere lo stato liberale - continuano - garante delle libertà di tutti e di ciascuno: laico, inclusivo e fondato sulla divisione dei poteri. Ci sentiamo parte di una comunità in cui i diritti vanno sempre associati ai doveri, nel solco dello spirito costituzionale. Responsabilità e impegno sono valori irrinunciabili. Ciascuno di noi deve contribuire al bene comune secondo le proprie possibilità e capacità. Sosteniamo l’innovazione, promuovendo l’adeguamento costante delle competenze individuali e proteggendo le persone con un sistema di welfare generativo, che aiuti gli individui e le famiglie, investa sulle nuove generazioni e dia sicurezze ai più indifesi, per una società solida e solidale. Crediamo nel valore dell’impegno solidaristico e nel principio di sussidiarietà. Contrastiamo il nazionalismo, il sovranismo, il protezionismo, l'assistenzialismo, la paura dell’altro''.

Ecco il programma per punti per Trento

https://drive.google.com/file/d/1Zexxqt9cDqRdsYfkgTrGACjK5UWFxKYi/view?u...

Football news:

Spagna, Germania e Francia hanno due club in 1/4 di finale di Champions League, Inghilterra e Italia – uno
Negli ultimi tre incontri del Barça e del Bayern nei playoff passa il futuro vincitore della Champions League
Il Chelsea per la prima volta ha perso 7 gol in due partite di una serie di playoff in Europa
Buffon-Pirlo: ora devo chiamarti Mr.!? Buona Fortuna, Andrea
Insinier è il primo italiano a segnare il Real Madrid al Bernabeu e al Barça al Camp Nou
Tutti gli 11 giocatori del Barça hanno toccato la palla prima del gol di Messi in una partita contro il Napoli
Chakyr ha annullato il gol di Messi e ha nominato ai calci di rigore in porta del Barça e Napoli