Italy

Alberto Mezzetti vince il Grande Fratello 2018

Alberto Mezzetti è il vincitore del "Grande Fratello 2018". Soprannominato il "Tarzan" di Viterbo, il 34enne si è iscritto al reality show di Canale 5 per divertimento e per estinguere un debito facendo tornare così il sorriso a sua madre. Seconda classificata Alessia Prete. Terzo gradino del podio per Matteo Gentili. Al quarto e quinto posto rispettivamente Lucia Orlando e Simone Coccia Colaiuta. 


Trentaquattro anni, Alberto è un ragazzo atletico, iperattivo e irrequieto. Sembra essere molto sicuro di sé ma questo suo aspetto così wild e spavaldo nasconde un lato sensibile, a tratti profondo, che emerge prepotentemente non appena comincia a farsi conoscere: “d’impatto sto sulle balle poi pian piano divento il tuo miglior amico”.

Vive da solo a Viterbo da quando ha 18 anni, ha un ottimo rapporto con sua madre, apre due negozi di abbigliamento nel centro di Viterbo che gli consentono di guadagnare bene, ma nel 2013 arrivano dei problemi finanziari. Con molti sacrifici, ancor oggi che ha aperto e gestisce un centro scommesse, cerca di sistemare la situazione catastrofica. Al momento è single: “amo divertirmi e non so resistere alle tentazioni per cui preferisco non avere relazioni durature per non far soffrire nessuno”. E’ passionale, romantico e innamorato delle belle donne!

Football news:

Paul Pogba: vincere Europa League e FA Cup – due gol del Manchester United per questa stagione
Il Manchester United è il primo nella storia della Premier League a vincere 4 partite consecutive con una differenza di almeno 3 gol
Bruno ha segnato 7 (4+3) punti nelle ultime 3 partite per il Manchester United
La UEFA ha rinviato L'introduzione del VAR nella fase a gironi di Europa League fino alla stagione 2021/22
Mourinho sulla partita contro Bournemouth: tutti sanno che c'è stato un rigore a favore del Tottenham. Solo
Pogba ha segnato per il Manchester United per la prima volta in stagione
Schmeichel sul calcio di rigore del Manchester United in una partita con Aston Villa: fallo No. Var rimane uno zimbello