Italy

Beirut, creata commissione inchiesta: "4 giorni per la verità" 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.

Beirut, creata commissione inchiesta: 4 giorni per la verità

"Quattro giorni". E' il tempo ufficialmente concesso dalle autorità libanesi alla "commissione d'inchiesta" istituita dopo la devastante esplosione di martedì a Beirut. "Si è deciso di creare una commissione d'inchiesta che ha quattro giorni al massimo per consegnare un rapporto dettagliato sulle responsabilità", ha detto il neo ministro degli Esteri libanese, Charbel Wehbé. Ai microfoni di Europe 1 ha ripetuto che si è trattato di un "incidente".


"Il rapporto iniziale indica che si è trattato di cattiva gestione di prodotti estremamente esplosivi", ha aggiunto, insistendo sulla "molto grave negligenza" che si è protratta nel corso degli anni. "Chi sarà ritenuto colpevole - ha detto il ministro, ex consigliere diplomatico del presidente Michel Aoun - responsabile di questo crimine di negligenza sarà punito".

Football news:

Valery Karpin: Rostov, segnando un gol, sedeva psicologicamente, ha smesso di premere. Alla fine della forza non è stato
Glebov ha ottenuto il rosso per fallo sul giocatore Maccabi in centro. Var sulla partita no
Aaron Ramsey: i giocatori della Juve si divertono di più con Pirlo
Obameyang sulla decisione di rimanere Nell'Arsenale: Arteta è un fattore chiave. Ha detto: puoi creare un'eredità qui
Kaifanete dal gol di Rostov come dalla tua canzone preferita. Shomurodov con la mosca in contatto chiuso folle passaggio Normanna metri a 40
Valery Karpin: Maccabi è una squadra giocatrice e pressante. Molto pericoloso lasciarla fare tutto
Il Barcellona prenderà l'ultimo tentativo di firmare Lautaro