Italy

Borsa: Energetici spingono Piazza Affari 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.

Borsa Milano chiude in rialzo

Giornata tutta in positivo per le borse europee. Ma, come spesso accade, a salire non sono solo i listini azionari: anche asset class che dovrebbero muoversi in direzione opposta rispetto ai listini azionari, come l’oro, fanno registrare un forte rialzo (nuovo massimo storico a 2.055,79 dollari l’oncia).


Giornata di shopping anche sul petrolio: in corrispondenza della chiusura dei listini europei, un barile di Brent quota 46 dollari,+3,6% sul dato precedente, mentre il WTI, il greggio statunitense, sale del 3,86% a 43,3 dollari. Oggi a favorire gli acquisti ci ha pensato l’aggiornamento relativo gli stock a stelle e strisce, scesi nell’ultima settimana di 7,4 milioni di barili, oltre il doppio rispetto alle stime.

L’eurodollaro, in rialzo dello 0,73% a 1,18885, è spinto dai dati sotto le stime arrivati dalla società ADP, secondo cui a luglio le buste paga del settore privato statunitense sono aumentate di “appena” 167 mila unità, contro i +1,2 milioni stimati.

A Milano, dove il paniere principale ha segnato un +0,64% a 19.740,20 punti, spiccano le performance dei titoli del comparto energetico: Saipem ha terminato con un +6,02%, Tenaris ha segnato un +4,48% ed Eni ha chiuso con un +3,02%. Seduta in deciso territorio positivo anche per Telecom Italia (+3,99%) e Intesa Sanpaolo (+2,27%) all’indomani della pubblicazione dei conti.

Tra le performance negative spicca il -0,28% di Atlantia, sempre alle prese con le trattative con il governo, il –1,19% di Terna ed il -1,87% di Diasorin. Lo spread Btp-Bund ha registrato un calo dell’1,6% a 148 punti base. (In collaborazione con money.it)

Football news:

Rivaldo: il Barcellona non sarà facile senza gol di Suarez
Munir di Siviglia ha costretto la FIFA a riscrivere le regole. Ora i giocatori possono cambiare squadra
Lampard parlerà con Kepa e Caballero dopo la firma di Mehndi
Ralph Rangnick: Havertz-Cruyff dei nostri giorni. Non vedo punti deboli nel suo gioco
Il documentario su Varan è stato nominato per il Premio del Festival del Cinema sportivo di Rotterdam
Due giocatori di calcio fittizi hanno giocato per Tuapse. La PFL ha confermato la partecipazione dei giocatori non inclusi nella domanda
Jürgen Klopp: Arteta è un allenatore eccezionale. L'Arsenal ha un buon equilibrio tra difesa e attacco