Italy

Canone Rai: il 31 gennaio ultimo giorno utile per domanda eseanzione

ROMA – Il 31 gennaio 2020 è l’ultimo giorno disponibile per presentare la domanda per l’esenzione del canone Rai 2020. La comunicazione, in modalità telematica, deve essere inviata utilizzando le credenziali Fisconline o Entratel, direttamente o tramite intermediario, o tramite plico raccomandato.

Fisco Oggi ricorda nel dettaglio le scadenze da ricordare: “La dichiarazione presentata dal 1° luglio 2019 al 31 gennaio 2020 esonera dall’obbligo del pagamento per l’intero anno successivo (ossia per l’intero anno 2020). La dichiarazione presentata dal 1° febbraio al 30 giugno 2020 esonera dall’obbligo di pagamento per il secondo semestre dello stesso anno (ossia luglio-dicembre 2020). La dichiarazione ha validità annuale e deve essere presentata per ogni anno in cui permane la condizione di non detenzione di apparecchi che consenta la ricezione di programmi televisivi”.

E’ possibile trovare il modello di dichiarazione sostitutiva sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate nella sezione dedicata alle “Agevolazioni” per il “Canone Tv”. Con tale modello si può presentare la dichiarazione sostitutiva (Quadro A) “per comunicare, sotto la propria responsabilità, che in nessuna delle abitazioni dove è attivata l’utenza elettrica a loro intestata è presente una Tv propria o di un familiare. Con lo stesso modello, inoltre, contribuenti titolari di un’utenza elettrica per uso domestico residenziale possono certificare che non detengono un altro apparecchio Tv, in nessuna delle abitazioni dove è attivata l’utenza elettrica a loro intestata, oltre a quello per cui è stata precedentemente presentata una denunzia di cessazione dell’abbonamento televisivo per suggellamento, da parte del titolare o dei loro familiari