Italy

Carlos Vinícius, da oggetto misterioso nel Napoli a bomber da 100 milioni di euro

Da oggetto misterioso nel Napoli, a bomber ambitissimo sul mercato. In due stagioni è cambiato tutto per Carlos Vinícius, centravanti brasiliano attualmente in forza al Benfica e capocannoniere del massimo campionato lusitano. Il bomber che in azzurro non riuscì a collezionare una sola presenza, se non in amichevole, si è reso protagonista di un exploit in Portogallo che ha fatto schizzare la sua quotazione di mercato. La sua clausola rescissoria è di 89 milioni di sterline, ovvero 100 milioni di euro.

Chi è Carlos Vinícius, da oggetto misterioso nel Napoli a bomber nel Benfica

Carlos Vinícius è arrivato a Napoli nell'estate 2018 dai portoghesi del Real per circa 4 milioni di euro. Il gigante brasiliano (paragonato all'ex collega Adriano per la sua mole) in terra partenopea non è riuscito a lasciare il segno, e non ha collezionato presenze se non in gare amichevoli (andò a segno contro il Carpi). Ecco allora i prestiti prima al Rio Ave e poi al Monaco, e infine la cessione al Benfica che lo ha pagato 17 milioni di euro. Tutti club vicini al super procuratore Jorge Mendes che cura gli interessi di Carlos Vinícius. E nel Benfica, il centravanti è riuscito ad esprimersi al meglio segnando complessivamente 20 gol in 36 presenze, diventando capocannoniere del campionato con 15 reti.

Quanto vale oggi Carlos Vinícius, clausola rescissoria da 100 milioni di euro

I numeri di Carlos Vinícius  non sono passati inosservati e infatti non sono mancate le richieste di mercato per il Benfica. Prima il Manchester United e poi il Wolverhampton (altro club in orbita Mendes) hanno manifestato il proprio interesse per il calciatore trovandosi però di fronte un muro altissimo. Il club portoghese infatti non ha intenzione di fare sconti per un giocatore, la cui quotazione di mercato è schizzata alle stelle. Basti pensare che al momento secondo il Mirror, la sua clausola rescissoria è di circa 89 milioni di sterline, ovvero 100 milioni di euro. Una cifra esagerata che ha inevitabilmente spaventato sia i Red Devils che i "lupi" d'Inghilterra

Football news:

Varan sulla critica di Var: nella vita reale non prestare attenzione alle conversazioni al di fuori della squadra
Il Real Madrid deve segnare 5 punti in 3 turni per vincere la Liga
Gasperini 1/4 di Finale Champions League: Partita con la Juventus-simulazione di partite con il PSG
Courtois ha trascorso 18 partite a secco nella stagione della Liga. Prima del record del Real Madrid - un gioco
Il Real Madrid ha vinto l ' 8 ° vittoria consecutiva e non perde 5 partite
A malapena c'era un contatto, e anche fuori dall'area di rigore. Ex membro del Consiglio di amministrazione del Barça sul rigore del Real Madrid
Benzema – il primo giocatore della Liga a segnare e assistere in tutti i mesi