Italy

Conte, lite con Juric durante Verona-Inter: “Non rompere il c… e stai muto”

Conte, lite con Juric durante Verona-Inter: "Non rompere il c... muto"
Conte, lite con Juric durante Verona-Inter: "Non rompere il c... muto"

Conte, lite con Juric durante Verona-Inter: “Non rompere il c… e stai muto” (foto Ansa)

Altra che scudetto. L’Inter di Antonio Conte sta faticando anche per mantenere la terza posizione in classifica. A Verona, sul risultato di 1 a 0 per i padroni di casa, Conte è stato protagonista di una lite in campo con Juric.

Con gli stadi vuoti, senza tifosi, si sente tutto. La lite tra Conte e Juric è stata ascoltata con chiarezza da tutti i telespettatori. 

Il litigio è iniziato per una protesta di Conte nei confronti dell’arbitro. L’allenatore dell’Inter ha protestato dopo che il direttore di gara ha fischiato un fallo di Lukaku su Kumbulla: “Ma che fallo è?!”.

Juric ha ascoltato le proteste di Conte contro l’arbitro e ha detto la sua (ovviamente il suo pensiero era diverso da quello del tecnico nerazzurro).

L’allenatore dell’Inter non l’ha presa per niente bene: “Juric non rompere il c…, stai muto”.

Juric è rimasto sorpreso dalla risposta rabbiosa di Antonio Conte e ha replicato in questa maniera: “Stai muto tu, ma come ti permetti?!”. 

Nel corso del primo tempo, Antonio Conte ha seguito la partita con un certo nervosismo perché l’Inter ha giocato veramente male. I nerazzurri hanno subito un gol da Lazovic ed un palo colpito clamorosamente da Veloso. 

La ripresa è iniziata decisamente meglio con il gol del pareggio segnato da Candreva. 

Football news:

Buffon-Pirlo: ora devo chiamarti Mr.!? Buona Fortuna, Andrea
Insinier è il primo italiano a segnare il Real Madrid al Bernabeu e al Barça al Camp Nou
Tutti gli 11 giocatori del Barça hanno toccato la palla prima del gol di Messi in una partita contro il Napoli
Chakyr ha annullato il gol di Messi e ha nominato ai calci di rigore in porta del Barça e Napoli
Messi segna in Champions League 16 anni. Raul l'ha fatto per 17 anni
Il secondo gol del Barça è la magia pura di Messi: sdraiato (!) ha graffiato la palla nella lotta contro 3 difensori e ha colpito il lontano
Messi ha segnato il 27 ° gol nelle partite di 1/8 di finale di Champions League. Ronaldo ha due gol in meno