Italy

Coronavirus, il bollettino di oggi 26 novembre 2020: i nuovi casi regione per regione

Se i dati del contagio rallentano, i numeri dei decessi sono ancora impressionanti. Alle 17 tutti i dati aggiornati su casi positivi, ricoveri e terapie intensive

Foto di repertorio

Coronavirus: nel bollettino di oggi, giovedì 26 novembre 2020, tutti gli aggiornamenti sulla situazione epidemiologica in Italia. Come ogni giorno alle 17 faremo il punto sui numeri del contagio: ieri sono stati registrati 25.853 nuovi casi, in lieve aumento rispetto a martedì quando i positivi erano stati  23.232. In realtà il dato di ieri fa ben sperare per due motivi: 1) sono stati analizzati più di 40mila tamponi in più rispetto al giorno precedente; 2) il rapporto tra positivi e test per la ricerca del Sars-Cov-2 è sceso per il secondo giorno consecutivo e si attesta ora all’11,2%, segno che sempre meno casi sfuggono al tracciamento. Dal bollettino di ieri sono arrivati altri segnali incoraggianti. Quali? Intanto va rilevato che la variazione dei contagi rispetto alla media delle ultime quattro settimane è stata del -13%. E poi c’è  il dato dei ricoverati con sintomi che dopo l’inversione di rotta registrata già martedì (-120) scendono di altre 232 unità. Insomma, ci sono dei segnali positivi anche se come sempre la prudenza è d’obbligo e mantenere alta l’attenzione è un nostro dovere di cittadini. 

Coronavirus, il bollettino di oggi giovedì 26 novembre 2020

Intorno alle 17, il bollettino di oggi giovedì 26 novembre con tutti i numeri aggiornati su contagi, ricoveri, terapie intensive e decessi. Come sempre la pagina sarà aggiornata in diretta non appena la Protezione Civile comunicherà i dati. 

Se non riuscite a visualizzare correttamente i numeri è possibile aggiornare la pagina a questo link.

I nuovi casi regione per regione

L’articolo sarà aggiornato dopo le 17.

Coronavirus, gli aggiornamenti dalle regioni

In attesa di conoscere i dati del bollettino coronavirus di oggi 26 novembre 2020, vediamo i numeri anticipati dalle regioni. In fondo all’articolo invece trovate tutte le ultime notizie sull’epidemia in Italia. 

Non arrivano buone notizie dal Veneto dove i casi di coronavirus sono in aumento: 3.980 contro i 2660 di ieri. I morti sono 72, per un dato totale di 3.501 vittime dall'inizio dell'epidemia. (tra ospedali e case di riposo). Negli ospedali della regione ad oggi sono ricoverati 2.529 pazienti Covid nei reparti di area medica (+50 rispetto a ieri), e 323 malati nelle terapie intensive (-1).

Sono 1.351 i nuovi casi di coronavirus Sars-Cov-2 registrati nelle ultime 24 ore in Toscana su 16.999 tamponi molecolari a cui si aggiungono 2.623 tamponi rapidi. Oggi le vittime sono 72, mentre i guariti 2.424. Fra i nuovi casi testati il numero dei contagi accertati si aggira attorno al 18,9%, si legge sul bollettino regionale, in lieve risalita rispetto ai giorni scorsi. Sul numero dei decessi (molto alto), la Regione Toscana specifica che alcuni di questi si sono verificati nelle ultime settimane e sono stati comunicati soltanto nelle ultime ore. La buona notizia è che cala la pressione sugli ospedali: i ricoverati sono 1.993 (-47 rispetto a ieri), di cui 281 in terapia intensiva (-5). 

Sono 1436 i nuovi contagi in Puglia, su 9612 test effettuati. Resta sostanzialmente invariata la curva dei contagi, secondo il bollettino epidemiologico regionale. Registrati 619 positivi nel Barese, 117 in provincia di Brindisi, 200 nella Bat, 163 in provincia di Foggia, 111 in provincia di Lecce, 220 in provincia di Taranto, 9 residenti fuori regione. 3 casi di residenza non nota sono stati riclassificati e riattribuiti.

I decessi sono 52 di cui 15 in provincia di Bari, 5 in provincia Bat, 31 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Taranto.

Coronavirus, le ultime notizie sull'epidemia

Si parla di

Football news:

Zlatan e Lukaku hanno avuto un conflitto nella partita di Coppa Italia
Zlatan ha segnato L'Inter 8 gol nella composizione di Milano. Più di ogni altra squadra
Allie non si allena con Tottenham a causa delle trattative con il PSG. Il centrocampista del Tottenham Delaally è vicino a passare al PSG
Batshuayi ha segnato in APL per la prima volta da ottobre 2019
Valdano sulla partenza di Edegor in affitto All'Arsenal: il giocatore del Real Madrid non deve rinunciare così rapidamente. Non ha avuto la pazienza
Igalo ha annunciato il ritiro dal Manchester United
Papa Gomez è passato a Siviglia da Atalanta per 5,5 + 3 milioni di euro