Italy

Coronavirus. Locatelli: in vacanza rigore e prudenza. Galli: temo vaccino non prima della fine 2021

La situazione in Italia

Raddoppiano i nuovi contagi e decessi in Italia: 384 nuovi casi e 10 morti nella giornata di ieri

06 agosto 2020"L'Italia è in una situazione tra le più favorevoli al mondo. Però ai vacanzieri raccomandiamo senso di responsabilità. Il virus circola e nel 27% circa dei casi viaggia con gli asintomatici. Rischiamo di poter essere magari contagiati da persone che stanno bene". Lo dice, in una intervista al Corriere della Sera, Franco Locatelli, presidente del Consiglio superiore di sanità, appellandosi a chi sta per andare in ferie e sarebbe tentato di liberarsi degli obblighi anti Covid. 

"L'Italia - spiega Locatelli - è messa meglio di tanti altri Paesi. Non è un caso che lo affermi anche il direttore generale dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus in un tweet al ministro Roberto Speranza. Non dobbiamo però vanificare i risultati ottenuti abbandonando la responsabilità nei comportamenti individuali o venendo meno a quelle scelte improntate alla massima prudenza che ci hanno portato fuori dalla situazione più difficile. È un periodo di vacanza che gli italiani si devono meritatamente godere, ma senza dimenticare cosa è accaduto in questi mesi".

"Ho messo via una bottiglia dichampagne per il vaccino anti-Covid, ma temo che non lo stapperò prima della fine 2021": così Massimo Galli, Direttore malattie infettive dell'Ospedale Sacco (Milano), questa mattina ad Agorà su Rai 3 ha commentato le affermazioni del presidente Usa Donald Trump per il quale il vaccino arriverà entro il 2020. "Allo stato attuale quasi nessun vaccino ha superato la fase 1 della sperimentazione. E quando ci sarà bisognerà produrlo per le esigenze mondiali, distribuirlo e somministrarlo. E tutto questo mi preoccupa" ha aggiunto Galli, per il quale "E' sbagliato usare il vaccino come slogan politico. Ora non lo abbiamo e non lo avremo in autunno per l'inizio delle scuole. Mi preoccuperei piuttosto della campagna vaccinale per l'influenza". 

"Ad oggi possiamo dare un giudizio positivo di questa prima fase di apertura, eravamo preoccupati per la ripartenza del contagio ma il sistema di monitoraggio che abbiamo costruito ci ha consentito di valutare passo dopo passo l'impatto di queste riaperture. I dati ci dicono che la curva nonostante le riaperture si è piegata e da qualche settimana siamo in fase di stabilità, il virus ancora circola ma la prevenzione ci consente di poter intervenire. Il sistema di monitoraggio è stato uno dei punti che ci ha consentito di gestire epidemia". Lo ha affermato il ministro della Salute, Roberto Speranza, nell'informativa al Senato sulle misure adottate dal governo per affrontare l'emergenza sanitaria legata al Coronavirus.

Football news:

Il Liverpool ha battuto L'Arsenal: Robertson ha portato, ma si è corretto, Jota ha segnato il 400 ° gol della squadra in APL a Klopp
Jota sul 1 ° gol per il Liverpool: sensazioni incredibili. Peccato che lo stadio non fosse pieno
Mikel Arteta: Liverpool è lo standard che L'arsenal deve raggiungere. Ci superano in molti aspetti
Lester è in testa alla APL dopo tre tour. Liverpool e Everton anche segnato 9 punti
Jürgen Klopp: Roy Keen ha detto che il Liverpool ha mostrato un calcio negligente? Voglio sentirlo. Descrizione del gioco incredibile
Man City ha rifiutato L'acquisto di Koulibali dopo il trasferimento di Dias
Conte vuole firmare per L'Inter Gervinho da Parma