Italy

Coronavirus, nel decreto norma salva anno scolastico: deroga ai 200 giorni

Coronavirus, Ansa

Coronavirus, nel decreto norma salva anno scolastico: deroga ai 200 giorni (foto Ansa)

ROMA –  Il consiglio dei ministri ha varato un secondo pacchetto di misure destinate ai comuni della zona rossa dei focolai del coronavirus.

Cosa prevede il decreto?

Capitolo bollette.

I pagamenti delle bollette, sospesi fino al 30 aprile con il nuovo decreto s potranno anche essere rateizzati. Le norme contenute nella bozza del decreto prevedono già questa possibilità che potrebbe essere estesa anche al saldo dei mancati versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi dell’Rc auto.

Deroga ai 200 giorni per la validità dell’anno scolastico.

Gli studenti che frequentano scuole chiuse a causa del Coronavirus non perderanno l’anno scolastico, anche se le chiusure dovessero protrarsi.

Con il decreto dovrebbe arrivare anche una divisione in tre colori delle zone del contagio, graduando il livello del contagio e le misure da attuare nei diversi casi.

Secondo quanto apprende l’Ansa da fonti ministeriali, il provvedimento è stato anticipato nel corso del Cdm che ha approvato il nuovo decreto legge con le prime misure economiche. 

Il governo si dovrebbe di nuovo riunire domani, nella sede della Protezione civile a Roma, per definire il dpcm e vararlo.

“E’ una prima risposta concreta, ma ce ne saranno altre, un segnale concreto di fiducia –  ha detto il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri – Saremo estremamente rigorosi sul controllo dei rialzi dei prezzi su mascherine e disinfettanti”.